Astronews a cura di Massimiliano Razzano

Fino al 13/11/2017 a cura di Piero Bianucci, fino al 20/01/2018 a cura di Luigi Bignami

  • 19/09/2017 - Scoperto un esopianeta perfettamente nero: riflette solo lo 0,064 della luce che riceve

    Scoperto un esopianeta perfettamente nero: riflette solo lo 0,064 della luce che riceve

    Scoperto un esopianeta perfettamente nero: riflette solo lo 0,064 della luce che riceve

    Un esopianeta noto come WASP-12b è l’oggetto più nero che sia mai stato osservato: riflette soltanto lo 0,064 della luce che riceve, cioè è più nero dell’asfalto fresco. Per fare un paragone, l’albedo della Luna è in media intorno a 0,12. Solo le parti più scure della cometa di Halley si avvicinano al “nero” di WASP-12b..

    La scoperta è stata fatta usando le spettrografo del telescopio spaziale “Hubble” da ricercatori dell’università canadese McGill e dell’University of Exter, Regno Unito, facendo misure dirette a caratterizzare la composizione dell’atmosfera di questo esopianeta. La sua ridottissima albedo ci dice che sappiamo ancora poco della straordinaria varietà di aspetti fisici dei pianeti e delle loro atmosfere. WASP-12b ha una diametro che è circa il doppio di Giove. Lontano da noi 1400 anni luce, ha una superficie gassosa che, quando è illuminata dalla sua stella, raggiunge i 2600 °C. In ciò risiede forse la spiegazione della sua “oscurità”: l’alta temperatura porta infatti alla formazione di nubi di metalli alcalini ionizzati che a loro volta rompono le molecole di idrogeno (che sono biatomiche). Il risultato finale è una atmosfera praticamente nera.

    WAPS-12b è il secondo pianeta di cui si siano fatte misure di albedo. Il primo è stato HD 189733b, un altro “Giove caldo”, che appare di un blu intenso.

    Nell’immagine, una visione d’artista del pianeta più nero che si conosca.

    Altre informazioni:

    http://sci.esa.int/hubble/59501-hubble-observes-pitch-black-planet-heic1714/

     

     

  • 18/09/2017 - La sonda “New Horizons” risvegliata dall’ibernazione: sta bene e scruta la Fascia di Kuiper
  • 17/09/2017 - I primi nomi ufficiali per la superficie di Plutone cartografata da 'New Horizons'
  • 16/09/2017 - Gli ultimi 90 secondi di Cassini. Perso il contatto a 1500 km di profondità nell’atmosfera di ...
  • 13/09/2017 - “Cassini” si tuffa su Saturno: guardiamo in streaming la sua fine dopo 13 formidabili anni
  • 12/09/2017 - Un secondo buco nero (di massa intermedia) vicino al centro della Via Lattea?
  • 11/09/2017 - Simulata in 3D la dinamica dell’“Universo Locale”: il Grande Attrattore pilota i flussi di ...
  • 10/09/2017 - Settimana mondiale dello spazio: 4-10 ottobre, 2700 eventi. A Torino 'Le signore del cielo'
  • 09/09/2017 - Sette brillamenti solari in tre giorni nelle stesse regioni. Uno è il più grande dell’intero ...
  • 08/09/2017 - Simulata la “ragnatela cosmica”: fotoni che si trasformano in assioni e poi di nuovo in fotoni
Ricerca
  • Le Stelle
    177
  • Nuovo Orione
    311
  • Libri