Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 01/01/2016 - Il 2016 si apre con una cattiva notizia: rinvio di 2 anni per il lancio di “InSight” verso Marte

    Il 2016 si apre con una cattiva notizia: rinvio di 2 anni per il lancio di “InSight” verso Marte

    Il 2016 si apre con una cattiva notizia: rinvio di 2 anni per il lancio di “InSight” verso Marte

     

     

    Il 2016 si apre con uno spiacevole rinvio per tutti coloro che sono affascinati dall’esplorazione del Sistema solare: la Nasa-JPL ha dovuto rinviare il lancio della missione “InSight” (foto) per lo studio della composizione e della struttura del sottosuolo di Marte. Tutta colpa di una perdita nel sistema di vuoto del sismografo SEIS che avrebbe dovuto auscultare anche i minimi sussurri sismici del pianeta rosso. Lo strumento, di cui è responsabile il Centre National Etudes Spatiales (Tolosa, Francia), è dotato di tre sensori che richiedono un vuoto estremamente spinto. Un problema di tenuta del vuoto già riscontrato un anno fa è stato risolto, ma ora si è ripresentato e non c’è più un tempo sufficiente per una riparazione in completa sicurezza. Si perderà quindi la finestra di lancio che va dal 6 al 30 marzo 2016. Purtroppo per il tragitto Terra-Marte la finestra favorevole ritorna solo ogni 26 mesi. Sarà quindi inevitabile un rinvio di due anni. Ciò attirerà ancora di più l’attenzione degli scienziati e del pubblico sulla missione europea “Exomars”, la cui navicella è già a Baikonur in vista del lancio nel marzo 2016.

    SEIS è l’acronimo di Seismic Experiment for Interior Structure ed è uno dei principali strumenti del veicolo spaziale progettato per lo studio del sottosuolo marziano.

    Altre informazioni nel sito della missione:

    http://insight.jpl.nasa.gov/home.cfm

    http://insight.jpl.nasa.gov/newsdisplay.cfm?Subsite_News_ID=38476

     

     

     

  • 31/12/2015 - “Nature”: prevedibili le espulsioni di plasma dal Sole che minacciano astronauti e satelliti
  • 28/12/2015 - Videoclip della geologia di Plutone. E prossimamente di oggetti della Fascia di Kuiper
  • 26/12/2015 - Supernova osservata in diretta 5 volte tramite una lente gravitazionale: trionfo di Einstein
  • 25/12/2015 - Lo smog cancella la “Luna piena di Natale” 2015: l’ultima fu nel 1977, la prossima nel 2034
  • 24/12/2015 - Scambiato per un asteroide, era il telescopio spaziale per raggi gamma INTEGRAL
  • 22/12/2015 - Maxi-particella forse “vista” al Cern di Ginevra: “pesa” quanto sei bosoni di Higgs
  • 21/12/2015 - Protostella con due jet polari nella costellazione di Orione: oggetto Herbig-Haro estremo
  • 20/12/2015 - Battezzati 31 esopianeti e 14 stelle con referendum mondiale: l’Italia battezza i pianeti di una pulsar
  • 19/12/2015 - Natale con l’asteroide 2003 SD220, nella lista di quelli “visitabili”
Ricerca
  • Le Stelle
    155
  • Nuovo Orione
    289
  • Libri