Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 25/01/2016 - Europa e Stati Uniti insieme all’attacco dell’asteroide binario Didymos nel 2022

    Europa e Stati Uniti insieme all’attacco dell’asteroide binario Didymos nel 2022

    Europa e Stati Uniti insieme all’attacco dell’asteroide binario Didymos nel 2022

     

     

    Stati Uniti ed Europa, Nasa ed ESA, marceranno unite verso la conquista degli asteroidi. Non ha ancora l’approvazione definitiva, ma AIM, Asteroid Impact Mission (disegno), progetto dell’ESA per adesso in fase di concezione preliminare, dovrebbe diventare strettamente complementare del progetto americano AIDA, Asteroid Impact & Deflection Assessment e DART, “Double Asteroid Redirection Test”. In entrambi i casi la meta è l’asteroide binario Didymos, che ha un diametro di 800 metri e possiede una piccola luna di 170 metri di diametro chiamata Didymoon, destinata al ruolo di bersaglio.

    AIM dovrebbe fornire immagini ultraprecise di Didymoon nel visibile, nell’infrarosso e con un radar per sondare la struttura interna. Inoltre porterebbe con sé il piccolo lander “Mascot-2” (fornito dal centro spaziale tedesco DLR – Mascot 1 partì con la sonda giapponese Hayabusa) e un paio di CubeSat. Il proiettile di DART si schianterà al centro di Didymoon alla velocità di 6 chilometri al secondo. AIM dovrà osservare da vicino l’impatto. Le sue osservazioni e quelle fatte dalla Terra permetteranno di valutare diametro e profondità del cratere che si formerà e di verificare con precisione le previsioni dei modelli teorici.

    Nel maggio del 2022 Didymos sarà in una posizione relativamente vicina alla Terra, a 11 milioni di chilometri. Alla fine del 2022 DART dovrebbe sparare il suo proiettile.

    Altre informazioni:

    http://www.nasa.gov/mission_pages/dart/main/

    http://www.esa.int/fre/ESA_in_your_country/France/Asteroid_Impact_Mission

     

     

     

  • 24/01/2016 - Se 40 milioni di galassie vi sembrano pochi… beh, li potete avere nel vostro computer
  • 23/01/2016 - LISA ha raggiunto il suo posto di lavoro a 1,5 milioni di km dalla Terra. Un test per cercare le ...
  • 21/01/2016 - Scoperto (forse) il Pianeta X. I calcoli lo “vedono”, i telescopi non ancora
  • 21/01/2016 - Allarme pianeta Terra: il 2015 è stato l’anno più caldo da quando si fanno misure globali ...
  • 20/01/2016 - E’ sbocciato il primo fiore nello spazio: è una zinnia, ma ha sofferto l’assenza di peso
  • 20/01/2016 - L’”ombra” del buco nero al centro della Via Lattea diventa un test per la relatività di ...
  • 19/01/2016 - Scoperti nel “Serpens Core” filamenti di nube molecolare che daranno origine a stelle
  • 18/01/2016 - Scoperto su Plutone il più grande crio-vulcano del Sistema solare: alto 4000 metri, 150 km di ...
  • 17/01/2016 - Osservate onde gravitazionali? Voci insistenti dall’esperimento americano LIGO
Ricerca
  • Le Stelle
    155
  • Nuovo Orione
    289
  • Libri