Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 11/09/2016 - “Rosetta” il 30 settembre si poserà sulla cometa tra pozzi che nella fase attiva eruttavano ...

    “Rosetta” il 30 settembre si poserà sulla cometa tra pozzi che nella fase attiva eruttavano polveri

    “Rosetta” il 30 settembre si poserà sulla cometa tra pozzi che nella fase attiva eruttavano polveri

     

    Ultimi giorni di preparativi per l’atto finale dell’avventura della sonda europea “Rosetta”: il 30 settembre scenderà sul lobo minore del nucleo ghiacciato della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko in una regione chiamata Ma’at e precisamente nel punto denominato Deir-el-Medina: un posto molto interessante perché lì ci sono parecchi pozzi larghi un centinaio di metri e profondi 50-60 metri dai quali nella fase attiva uscivano getti di polveri e gas. Qui si trovano anche strutture delle dimensioni di un metro che danno alla superficie cometaria un aspetto a “pelle d’ora”: potrebbero essere la traccia dei frammenti primordiali (planetesimi, in questo caso “cometesimi”) che assemblandosi hanno origine alla cometa.

    L’ellisse di incertezza che definisce la regione di atterraggio misura 700 x 500 metri. Dal 9 agosto la navicella europea percorre orbite prima triangolari e poi ellittiche progressivamente più vicine al nucleo cometario. Le ultime arriveranno ad appena un chilometro dalla sua superficie. Toccherà a Sylvain Lodiot, capo delle operazioni di guida delle navicelle spaziali dell’ESA, compiere dieci serie di piccole manovre di aggiustamento della rotta fino all’istante dell’atterraggio che interromperà il contatto radio con la Terra dopo un gran numero di misure eseguite con tutti gli strumenti a bordo della sonda e la ripresa di immagini ultra-ravvicinate ad altissima definizione. La manovra di collisione inizierà la sera del 29 settembre partendo da una distanza di 20 chilometri e sarà in sostanza una lenta caduta libera in quanto la gravità della cometa è minima.

    Altre informazioni:

    http://www.esa.int/spaceinvideos/Videos/2016/09/Rosetta_the_end_is_in_sight

     

    https://en.wikipedia.org/wiki/Rosetta_(spacecraft)

  • 09/09/2016 - Lanciata con successo la sonda “OSIRIS-Rex” che ci porterà 60 grammi del pianetino Bennu
  • 09/09/2016 - Record di lentezza per una pulsar-magnetar: una rotazione in sei ore e mezza!
  • 08/09/2016 - Terzan 5, ammasso di stelle in parte vecchissime e in parte giovani, chiarisce la storia della Via ...
  • 07/09/2016 - Che cosa vi ha colpito di più nella missione di “Rosetta” / cometa Churyumov-Gerasimenko?
  • 06/09/2016 - 13 miliardi di storia della Via Lattea ricostruiti in una mappa cronologica basata sul colore ...
  • 05/09/2016 - Incredibile: ecco “Philae” sulla cometa in una foto scattata dalla sonda “Rosetta” il 2 ...
  • 05/09/2016 - “JUNO” al lavoro: prime eccezionali immagini delle aurore polari di Giove viste dall’alto
  • 04/09/2016 - Ora è certo: le “onde di densità” mantengono stabili i bracci delle galassie a spirale
  • 02/09/2016 - Ultime notizie da Cerere in sei articoli su “Science”: molte le firme di ricercatori italiani ...
Ricerca
  • Le Stelle
    163
  • Nuovo Orione
    297
  • Libri