Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 07/12/2016 - Misura 2 metri il più piccolo oggetto interplanetario mai osservato: è “2015 TC25”

    Misura 2 metri il più piccolo oggetto interplanetario mai osservato: è “2015 TC25”

    Misura 2 metri il più piccolo oggetto interplanetario mai osservato: è “2015 TC25”

     

    Due metri di diametro. E’ un asteroide o un candidato meteoroide? Deciderà il destino, e in ogni caso non è questione di classificazioni. La notizia è che si tratta del più piccolo oggetto interplanetario mai avvistato dalla Terra. Tecnicamente è un NEO, Near-Earth Asteroid, uno dei tanti che sfiorano l’orbita della Terra. In pratica, se anche precipitasse nell’atmosfera produrrebbe un fenomeno alquanto più modesto di quel meteoroide che precipitò sulla città russa di Celijabinsk il 15 febbraio 2013 facendo grossi danni alla città con la sua esplosione a bassa quota.

    L’identificativo del micro-asteroide è 2015 TC25 (disegno). E’ piccolissimo, certo, ma stranamente riflette il 60 per cento della luce solare, mentre di solito gli asteroidi oscillano tra il 5 e il 10 per cento. Per questo è stato ripreso dalla Catalina Sky Survey, una collaborazione che si avvale di un telescopio automatico specializzato in questo genere di osservazioni. E’ come se fosse fatto di ghiaccio appena sporcato da un po’ di polveri ma in realtà sembra appartenere a una rara categoria di asteroidi ad alto potere riflettente chiamati aubriti. Su di esso ci sarebbe anche un sottile strato di regolite, più scura.

    Il team della Catalina Sky Survey, diretto da Vishnu Reddy, lo ha colto nel sorvolo della Terra il 12 ottobre 2015 mentre transitava a 128 mila chilometri da noi, un terzo della distanza della Luna. Il suo studio è proseguito con il Planetary Radar di Arecibo e con lo strumento per l’infrarosso IRTF. Reddy ritiene che si tratti di un frammento dell’asteroide 44 Nysa. «E’ la prima volta che abbiamo dati ottici, infrarossi e radar su un piccolo asteroide del genere, che è essenzialmente un meteoroide – dice Reddy – Lo possiamo immaginare come una meteorite fluttuante nello spazio, che non è entrata nell’atmosfera e non è precipitata al suolo». Tra grandi e piccoli, gli asteroidi che incrociano l’orbita della Terra finora scoperti sono più di 15mila. L’articolo è comparso su “The Astrophysical Journal”.

    Altre informazioni:

    http://iopscience.iop.org/article/10.3847/0004-6256/152/6/162

    https://it.wikipedia.org/wiki/Infrared_Telescope_Facility

    Infrared Telescope Facility - Wikipedia

    it.wikipedia.org

    Nome / Osservatorio Immagine Apertura Spettro Altitudine Prima luce; 1: United Kingdom Infrared Telescope Joint Astronomy Centre: 380 c m: infrarosso: 4 205 m

     

    http://www.naic.edu/general/index.php?option=com_content&view=article&id=139&Itemid=474

    https://en.wikipedia.org/wiki/Aubrite

    Aubrite - Wikipedia

    en.wikipedia.org

    Type: Achondrite: Class: Asteroidal achondrite or enstatite achondrite: Parent body: Possibly (3103) Eger: Shallowater meteorite, an aubrite

     

    https://en.wikipedia.org/wiki/Catalina_Sky_Survey

     

    Catalina Sky Survey - Wikipedia

    en.wikipedia.org

    Catalina Sky Survey (CSS) is a project to discover comets and asteroids, and to search for near-Earth objects (NEOs). More specifically, CSS is to search for any ...

  • 06/12/2016 - Da Marte il satellite Phobos in 3D visto dalla sonda europea TGO arrivata il 19 ottobre 2016
  • 05/12/2016 - Nuova caccia alle onde gravitazionali: riaccesa l’antenna Usa, a marzo arriva quella europea
  • 04/12/2016 - Super-telescopi del futuro: immagini più nitide convertendo la luce infrarossa in luce visibile ...
  • 03/12/2016 - Così si spenderanno 10,3 miliardi di euro dell’Agenzia spaziale europea nel periodo 2017-2019
  • 02/12/2016 - In diretta come nasce una super-galassia: il modello è “Spiderweb”
  • 01/12/2016 - Domani si inaugura una “fabbrica” di astroparticelle esotiche nei laboratori di Legnaro ...
  • 30/11/2016 - Prima osservazione della “birifrangenza del vuoto”. Successo di una équipe a guida italiana
  • 29/11/2016 - Un orto da coltivare per avere cibo fresco in viaggio verso Marte. Sarà il trionfo delle patate
  • 28/11/2016 - ESA e NASA insieme per deviare un asteroide (in caso di necessità)
Ricerca
  • Le Stelle
    167
  • Nuovo Orione
    301
  • Libri