Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 11/10/2015 - Misteriose increspature si muovono veloci nel disco di polveri intorno alla stella AU Microscopii

    Misteriose increspature si muovono veloci nel disco di polveri intorno alla stella AU Microscopii

    Misteriose increspature si muovono veloci nel disco di polveri intorno alla stella AU Microscopii

     AU Microscopii è una stella di questa costellazione australe circondata da un disco di polveri e gas. Fin qui niente di speciale. La cosa interessante è che confrontando immagini del disco riprese nel 2010 e 2011 con il telescopio spaziale “Hubble” con immagini e dati ottenuti nel 2014 con il VLT dell’Osservatorio australe europeo a Paranal equipaggiato con lo strumento SPHERE i ricercatori hanno notato strutture ondulatorie molto veloci nel disco protoplanetario, disco che ha un diametro pari a circa quattro volte quello dell’orbita di Nettuno (disegno). E’ la prima volta che si osserva un fenomeno come questo, peraltro non contemplato neppure nelle correnti teorie sui dischi di polveri circumstellari, e la notizia ha avuto l’onore di essere pubblicata su “Nature” dell’8 ottobre. 

    Il disco e le strutture ondulatorie sono state messe in evidenza con la solita tecnica di occultare la stella, ovviamente molto più luminosa. La scoperta apre nuove prospettive nello studio della formazione dei sistemi planetari. Il lavoro ha come primo autore Anthony Boccaletti dell’Observatoire de Paris. Le strutture in rapida evoluzione appaiono come grumi, icrespature o archi ondulati a varie distanze dalla stella. Gli archi si allontanano dalla stella a 35-40 mila chilometri all’ora e le più lontane sono più veloci di quelle più vicine alla stella. Una possibile spiegazione è che il fenomeno sia innescato da brillamenti della stella di altissima potenza. AU Microscopii è una giovane stella nana rossa di magnitudine 8,6 a 32 anni luce dalla Terra. Pare che il disco, oltre a polveri, sia costituito da una miriadi di asteroidi o planetesimi.

    Altre informazioni: 

    http://www.nature.com/nature/journal/v526/n7572/full/nature15705.html

    https://it.wikipedia.org/wiki/AU_Microscopii

     

     

  • 10/10/2015 - Iniziata a La Palma la costruzione del più grande telescopio per raggi gamma del mondo
  • 07/10/2015 - Nobel della Fisica all’americano McDonald e al giapponese Kajita per la scoperta delle ...
  • 06/10/2015 - Nuovo attracco unificato alla Stazione Spaziale Internazionale: è un incentivo ad attività ...
  • 05/10/2015 - Com’è fatta nel suo interno una pulsar? Scoperta una tecnica che potrà svelarcelo
  • 02/10/2015 - Churyumov-Gerasimenko: due comete che si sono incontrate. Per la sonda “Rosetta” due piccioni ...
  • 01/10/2015 - Parte una ricerca italiana sulle galassie-medusa: impegnerà il VLT per 120 ore
  • 28/09/2015 - Su Marte scorrono piccoli rigagnoli di acqua liquida salata: lo annunciano la Nasa e 'Nature ...
  • 26/09/2015 - Identikit (teorico) di un nuovo tipo di materia oscura (forse identificabile al Cern con LHC)
  • 24/09/2015 - Cinque volte più rare del previsto le emissioni di onde gravitazionali da fusione di buchi neri ...
Ricerca
  • Le Stelle
    155
  • Nuovo Orione
    289
  • Libri