Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 30/09/2016 - Gloriosa discesa sulla cometa: così “Rosetta” ha concluso una avventura spaziale durata 12 ...

    Gloriosa discesa sulla cometa: così “Rosetta” ha concluso una avventura spaziale durata 12 anni

    Gloriosa discesa sulla cometa: così “Rosetta” ha concluso una avventura spaziale durata 12 anni

    La manovra che ha scritto la parola fine sulla missione spaziale della sonda europea “Rosetta” all’inseguimento della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko è stata da manuale. Alle 13,18 ora italiana si è avuta la conferma che la sonda aveva toccato il nucleo ghiacciato della cometa. Il tempo-luce che ci separava era di 40 minuti. Come previsto, questo straordinario successo ha conciso con la morte della sonda dopo una missione spaziale estremamente complessa durata 12 anni 6 mesi e 28 giorni. L’evento è stato diffuso in diretta streaming sul sito Internet dell’Agenzia spaziale europea.

    La “manovra di collisione”, iniziata alle 22,50 del 29 settembre, si è snodata con vari aggiustamenti di rotta nella prima mattinata del 30 settembre. La discesa è poi avvenuta per semplice caduta libera nella debolissima gravità della cometa.

    Bilancio sintetico della missione: trasmessi 218 gigabyte di dati, scattate 16.650 immagini, svolte più di 21.000 osservazioni individuali. Fino all’ultimo istante “Rosetta” ci ha inviato immagini ad alta definizione. Partita il 2 marzo 2004, con tre flyby della Terra e uno di Marte, “Rosetta” ha anche sorvolato gli asteroidi Stein e Lutetia. Il 12 novembre 2014 ha sganciato sul nucleo cometario il laboratorio robotizzato “Philae”.

    Nella Figura, la superficie del nucleo cometario ripresa da Rosetta da un'altitudine di 5700 m durante la discesa.

    La sequenza completa di immagini riprese durante la manovra si può vedere al sito

    http://www.esa.int/Our_Activities/Space_Science/Rosetta/Highlights/Rosetta_s_descent

     

     

  • 29/09/2016 - Scoperta: la nostra galassia (Via Lattea) è più grande, massiccia e veloce di quanto si pensava
  • 28/09/2016 - Tutti i link per seguire il 29-30 settembre le ultime ore di “Rosetta” mentre scende sulla ...
  • 27/09/2016 - Risolto il “problema del litio”: la sua abbondanza (superiore al previsto) è dovuta alle ...
  • 26/09/2016 - La stazione spaziale cinese “Tiangong” nel 2017 precipiterà sulla Terra
  • 25/09/2016 - Buchi neri e stelle di neutroni che si fondono fabbricano oro e altri metalli preziosi
  • 24/09/2016 - Secondo i dati di “Planck” l’universo si espande in modo uniforme e non ruota su se stesso
  • 23/09/2016 - Rarissima occultazione di una stella da parte di Plutone osservata grazie ai dati di Gaia
  • 22/09/2016 - ESA: parte l’operazione “CleanSat” per mantenere pulito lo spazio intorno alla Terra
  • 21/09/2016 - Paolo Giubellino a capo delle due maggiori ricerche europee su energie di interesse astrofisico
Ricerca
  • Le Stelle
    165
  • Nuovo Orione
    299
  • Libri