Astronews a cura di Massimiliano Razzano

Fino al 13/11/2017 a cura di Piero Bianucci, fino al 20/01/2018 a cura di Luigi Bignami

  • 09/06/2008 - Con LBT tutti i colori di un ammasso globulare

    Con LBT tutti i colori di un ammasso globulare

    Con LBT tutti i colori di un ammasso globulare

    Il più grande telescopio binoculare del mondo (LBT) situato in Arizona sul monte Graham usando due camere da 36 milioni di pixel ciascuna ha fotografato l’ammasso globulare NGC 5466, posto nell’alone della Via Lattea, a 45 mila anni luce da noi.

    Le due immagini, una in luce blu, l’altra in luce rossa, mostrano tutte le stelle nitidamente risolte, ciascuna con il suo colore, dalle rossastre a tremila gradi alle bluastre con temperatura superficiale superiore ai diecimila kelvin.

    Le immagini, ottenute da Francesco Ferraro dell’Università di Bologna, miglioreranno le conoscenze sull’evoluzione stellare e sulla dinamica degli ammassi globulari.

    LBT è costituito da due specchi di 8,4 metri ciascuno ed è costato 120 milioni di dollari. Funzionerà anche come interferometro equivalente a un telescopio da 22,8 metri. Per un quarto è finanziato dall’Italia.

    Info: francesco.ferraro presso unibo.it

  • 09/06/2008 - Il 12 giugno telefonate alla sonda “Ulysses”
  • 03/06/2008 - AMS è salvo: andrà a caccia di antimateria nel 2010
  • 03/06/2008 - Ascolta i suoni di Marte!
  • 03/06/2008 - Festa in Cile per i 10 anni del Very Large Telescope
  • 14/04/2008 - Ancora due anni per scrutare Saturno
Ricerca
  • Le Stelle
    188
  • Nuovo Orione
    322
  • Libri