Astronews a cura di Massimiliano Razzano

Fino al 13/11/2017 a cura di Piero Bianucci, fino al 20/01/2018 a cura di Luigi Bignami

  • 03/06/2008 - Festa in Cile per i 10 anni del Very Large Telescope

    Festa in Cile per i 10 anni del Very Large Telescope

    Festa in Cile per i 10 anni del Very Large Telescope

    Sulla cima del monte Paranal sono in corso le celebrazioni per il decennale di VLT, Very Large Telescope, il più grande strumento ottico del mondo, realizzato dall’ESO, Osservatorio australe europeo. Il VLT è costituito da quattro telescopi principali da 8,20 centimetri ciascuno. Il primo di questi, chiamato Antu, vide la “prima luce” stellare nella notte tra il 25 e il 26 maggio 1988. Negli anni successivi lo hanno affiancato gli altri tre telescopi gemelli. L’occasione è buona per un bilancio. Nel 2007 più di 500 pubblicazioni scientifiche sono state prodotte usando il VLT. Dall’inizio delle osservazioni nell’aprile 1999, le pubblicazioni generate dal telescopio europeo sono state oltre 2200. Tra i campi di indagine, la materia oscura, l’energia oscura, i lampi gamma, le popolazioni stellari, la formazione di stelle e pianeti, gli ammassi stellari, le galassie e i buchi neri super-massicci. Le proposte di ricerca con il VLT sono attualmente 1500: sei volte l’effettiva disponibilità dello supertelescopio. Intanto il suo aggiornamento tecnologico continua. Il supertelescopio non sarà mai finito, sarà sempre in evoluzione.

  • 14/04/2008 - Ancora due anni per scrutare Saturno
Ricerca
  • Le Stelle
    194
  • Nuovo Orione
    328
  • Libri