Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 09/03/2016 - CERN: nuova ipotesi di fisici teorici: materia oscura fatta di particelle superpesanti?

    CERN: nuova ipotesi di fisici teorici: materia oscura fatta di particelle superpesanti?

    CERN: nuova ipotesi di fisici teorici: materia oscura fatta di particelle superpesanti?

    La maggior parte dei modelli teorici assume che la materia oscura sia costituita da particelle esotiche a bassissima interazione con la materia ordinaria: di qui la sigla WIMPs con cui solitamente vengono indicate. I calcoli suggeriscono che le WIMPs abbiano masse dell’ordine di 100 protoni (un po’ meno di Higgs e un po’ più dei bosoni W e Z). Il problema è che queste particelle non sono mai state osservate sperimentalmente. Ogni tentativo finora è andato a vuoto. Ora ricercatori del CERN insieme con colleghi danesi hanno proposto un nuovo modello chiamato PDIM, da Planckian Interacting Dark Matter, le cui particelle peserebbero quanto 10 miliardi di miliardi di protoni (10 alla 19), ossia all’incirca un microgrammo (milionesimo di grammo). Stiamo parlando di particelle paragonabili a quelle dello smog! Secondo i calcoli dei fisici teorici, l’esistenza della “materia oscura planckiana interagente” comporterebbe che una enorme quantità di onde gravitazionali siano state rilasciate nella fase cosmologica del “reheating” – riscaldamento – prevista dall’inflazione (all’inizio del periodo inflattivo la temperatura crolla di un fattore 100 mila, da 10 alla 27 a 10 alla 22 K; successivamente, nel “reheating”, rimbalza alla temperatura pre-inflattiva). Le onde gravitazionali emesse in questa fase dovrebbero ancora permeare l’universo e costituirebbero la radiazione gravitazionale di fondo, analoga alla radiazione fossile elettromagnetica.

    L’articolo comparirà su “Physical Review Letters” il 10 marzo. Il link alla rivista: http://journals.aps.org/prl/

  • 08/03/2016 - Mercurio è reso scuro dai residui di una antica crosta ricca di carbonio sotto forma di grafite
  • 07/03/2016 - La missione “Exomars 2016” con il lander “Schiaparelli” pronta a partire il 14 marzo
  • 06/03/2016 - Caccia alla galassia più lontana: è di nuovo record, quasi 13,5 miliardi di anni luce
  • 04/03/2016 - Vivi per miracolo: dobbiamo ringraziare il fattore Lambda, la costante cosmologica
  • 03/03/2016 - Come atterrare su un micro-asteroide: inizia la sperimentazione in un laboratorio francese
  • 02/03/2016 - Due cosmonauti rientrati dopo 340 giorni nello spazio: prova generale per il viaggio verso Marte
  • 02/03/2016 - Sistema “Galileo”: altri 4 satelliti nel 2016. “Demetra” fornirà 9 servizi di segnale ...
  • 01/03/2016 - L’8 marzo passa il pianetino “2013 TX68”: nessun rischio, sarà molto più lontano del ...
  • 29/02/2016 - Archeoastronomia: scoperta la prima “registrazione” di una stella variabile?
Ricerca
  • Le Stelle
    161
  • Nuovo Orione
    295
  • Libri