Astro News a cura di Luigi Bignami

Fino al 13/11/2017 a cura di Piero Bianucci

  • 22/02/2017 - Si è spento Bruno Cester, il decano degli astronomi italiani. Aveva 97 anni

    Si è spento Bruno Cester, il decano degli astronomi italiani. Aveva 97 anni

    Si è spento Bruno Cester, il decano degli astronomi italiani. Aveva 97 anni

     

     

    Dopo la scomparsa di Piero Tempesti (1917-2011), era diventato il più vecchio astronomo italiano vivente. Bruno Cester, triestino, si è spento in un istituto per anziani della sua città il 17 febbraio, un mese prima di compiere 97 anni. E’ stato un astronomo “classico”, uno di quelli che passavano la notte in cupola riprendendo lastre al telescopio e guardando nell’oculare del cannocchiale di guida, quando la tele-astronomia fatta con i dati dei satelliti o raccolti in remoto da grandi Osservatori sulle Ande o alle Canarie stava appena affacciandosi al mondo della ricerca.

    Le stelle doppie e le stelle variabili erano il suo principale interesse all’Osservatorio astrofisico di Trieste, dove ha lavorato per tutta la sua vita professionale fin da quando, dopo le turbolenze della guerra, nel 1947, si era laureato in fisica. Incominciò da assistente volontario. Libero docente di astronomia nel 1958, ha poi insegnato astrofisica come incaricato stabilizzato all’Università di Trieste. Amava far lezione ma anche tenere conferenze divulgative. Lascia vari libri di divulgazione e un corso di astrofisica (foto) che raccoglie le sue lezioni.

    «Osservavamo le stelle variabili – raccontava Cester a Fabio Pagan, autorevole giornalista scientifico – con un piccolo telescopio o addirittura con il binocolo. E usavamo una vecchia calcolatrice a manovella. Fu così che feci la mia prima ricerca sulle stelle doppie e variabili. Ma fino ai primi anni 60 era ancora possibile compiere osservazioni dal giardino dell'Osservatorio, poi è arrivato l’inquinamento luminoso…». Questa l’astronomia romantica che il decano Bruno Cester ha portato via con sé.

    Altre informazioni:

    http://www.castfvg.it/zzz/cv/cv_cester.htm

     

    Curriculum Vitae del professor Bruno Cester - castfvg.it

    www.castfvg.it

    Titoli Accademici. Si laurea nel 1947, all'Università di Trieste. Attività Professionale. E' libero docente in astronomia nel 1958. Ha insegnato meccanica razionale ...

  • 21/02/2017 - Pulsar estrema: record di luminosità, distanza, accelerazione del moto rotatorio
  • 20/02/2017 - Inaugurato vicino a Pisa “Advanced Virgo”: riparte la caccia alle onde gravitazionali
  • 20/02/2017 - Arecibo: immagini radar svelano il nucleo della cometa 45P/Honda-Mrkos-Paidusakova
  • 19/02/2017 - Il fruscio delle grandi meteore? Effetto fotoacustico svela “Scientific Reports”
  • 18/02/2017 - Primo esperimento di radiointerferometria VLB con segnale orario trasmesso in fibra ottica su 550 ...
  • 17/02/2017 - Cinque problemi di fisica e astrofisica risolti in un colpo solo con un Modello Standard esteso
  • 16/02/2017 - Forse già Ligo e Virgo potranno captare lo onde gravitazionali del Big Bang
  • 15/02/2017 - Spento 'SOLAR': per 9 anni a bordo della Iss ha raccolto dati sulla radiazione della nostra stella
  • 15/02/2017 - Una supernova individuata solo 3 ore dopo l’esplosione in una galassia di magnitudine 15
Ricerca
  • Le Stelle
    172
  • Nuovo Orione
    306
  • Libri