Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 30/03/2016 - Ecco il volto di un’altra cometa: la P/2016 BA14, forse nata dalla scissione della 252P/LINEAR

    Ecco il volto di un’altra cometa: la P/2016 BA14, forse nata dalla scissione della 252P/LINEAR

    Ecco il volto di un’altra cometa: la P/2016 BA14, forse nata dalla scissione della 252P/LINEAR

    Conosciamo il volto di un’altra cometa, la P/2016 BA14: ha un diametro di circa u chilometro, forma irregolare ma non troppo, una superficie sulla quale si individuano pianure, avvallamenti e piccoli crateri. Il nucleo cometario ruota lentamente su se stesso, con un periodo compreso tra 35 e 40 ore. Le immagini, che hanno la risoluzione di 8 metri per pixel, sono state ottenute nei tre giorni di massimo avvicinamento alla Terra, intorno al 21 marzo, quando la cometa è transitata ad appena 3,5 milioni di chilometri da noi. Per ottenere le immagini è stato impiegato il Goldstone Solar System Radar nel deserto Mojave, in California, gestito dal Jet Propulsion Laboratory. Altre osservazioni sono state fatte con il telescopio infrarosso IRFT sul vulcano Mauna Kea (isole Hawaii) da Vishnu Reddy del Planetary Science Institute di Tucson (Arizona). La cometa P/2016 BA14 è risultata molto scura, riflette meno del 3 per cento della luce, cioè meno del nucleo della cometa di Halley e meno dell’asfalto fresco.

    Ma c’è di più. La cometa P/2016 BA14, che è stata scoperta il 22 gennaio di quest’anno con il telescopio automatico PanStarrs dell’Università delle Hawaii, è molto simile a quella della cometa 252P/LINEAR scoperta il 7 aprile 2000 e transitata a 5 milioni di chilometri dalla Terra il 21 marzo. Secondo Paul Chodas, direttore del Center of Near Hearth Object del Jet Propulsion Laboratory, potrebbe trattarsi di due frammenti della stessa cometa. La frammentazione delle comete è un fenomeno piuttosto frequente perché i loro nuclei sono fatti di materiali poco coerenti e la piccola massa non riesce a tenerli insieme in modo stabile ed efficiente.

    Altre informazioni:

    http://www.jpl.nasa.gov/news/news.php?feature=6180

    https://it.wikipedia.org/wiki/P/2016_BA14_Pan-STARRS

    https://it.wikipedia.org/wiki/252P/LINEAR

     

  • 28/03/2016 - ALMA scopre, “estraendole” dal fondo infrarosso del cielo, 130 galassie ricche di polveri
  • 27/03/2016 - I dinosauri non avrebbero potuto vedere alcune lune di Saturno: non si erano ancora formate
  • 26/03/2016 - La celebre Nebulosa Testa di Cavallo come non l’avete mai vista (nell’infrarosso, con SOFIA)
  • 26/03/2016 - “Radiografia” del sottosuolo di Marte: da 16 anni di dati, la migliore mappa gravitazionale ...
  • 24/03/2016 - Acqua protagonista su Cerere, sulla Luna, su Marte. Tre scoperte in due giorni
  • 23/03/2016 - Le “stelle cadenti” (meteore) studiate per la prima volta dalla Stazione Spaziale ...
  • 20/03/2016 - Dal 21 marzo al 21 giugno la mostra “Starlight” racconterà la storia dell’astrofisica in ...
  • 18/03/2016 - Scoperte 9 super-stelle con massa di oltre 100 Soli. Una è 250 volte più massiccia della nostra! ...
  • 17/03/2016 - Le misteriose chiazze bianche di Cerere cambiano aspetto durante il giorno del pianeta nano
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri