Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 03/06/2015 - Meridiane: ecco i vincitori del XIII concorso internazionale “Le ombre del tempo”

    Meridiane: ecco i vincitori del XIII concorso internazionale “Le ombre del tempo”

    Meridiane: ecco i vincitori del XIII concorso internazionale “Le ombre del tempo”

     

     

    La XIII edizione del concorso internazionale 'Le ombre del tempo' per autori di orologi solari indetto dall'Osservatorio Serafino Zani (foto) e dall'Unione Astrofili Bresciani, si è conclusa con la scelta dei vincitori da parte della giuria (Mirco Antiga, Francesco Azzarita, Giovanni Paltrinieri, Piero Bianucci). Per la Sezione dilettanti il primo premio è stato assegnato a Milos Nosek (Hradec Kralove, Repubblica Ceca) “per meriti stilistici e gnomonici del quadrante polare piramidale, dimensione alla base di 7 metri, e del quadrante sulla faccia volta a ovest della medesima piramide a tre facce”, opera situata a Maly Smokovec (Repubblica Slovacca), ai piedi degli High Tatras. Il secondo premio è stato assegnato a Giorgio Brechet (Roma) “per la cura e per l’aspetto estetico del quadrante su lastra di acciaio inox inserita su una macina olearia di granito”. Il complesso è dotato di un sistema a led, alimentato da un pannello solare per la visione notturna delle funzioni gnomoniche. Il terzo premio è stato assegnato a Giacomo Bonzani (Villette, Verbania) per l’applicazione originale dello strumento solare, anche a riflessione, detto “meridiana del trenino”, segnatempo di percorrenza dei treni sulla linea Domodossola - Locarno.

    Per la Categoria professionisti la commissione ha ritenuto meritevole Giuseppe Litta (Carosino, Taranto) per il numero di realizzazioni accurate e il coinvolgimento degli studenti e, in particolare, per il quadrante a trasparenza nella finestra della Cappella cimiteriale.

    I premi, come stabilito dalle norme del concorso, verranno assegnati ai primi tre classificati della sezione dilettanti, Milos Nosek, Giorgio Brechet e Giacomo Bonzani, e consistono nella targa premio, un dono offerto dal Centro Studi e Ricerche Serafino Zani e il CD-Rom con le immagini di tutte le opere dei concorsi precedenti. La premiazione avrà luogo domenica 21 giugno, alle ore 15, presso il portale di ingresso del Castello di Brescia.

     

    Altre informazioni nel sito: www.astrofilibresciani.it

  • 02/06/2015 - “Rosetta”: raggi UV scindono acqua e anidride carbonica nella chioma della cometa
  • 01/06/2015 - ExoMars si prepara a partire verso Marte nel 2016: i test sono in corso in Francia
  • 30/05/2015 - Scoperta una Fascia di Kuiper intorno a una giovane stella simile al Sole a 360 anni luce da noi
  • 29/05/2015 - Mappati i filamenti nella Via Lattea. “Frastuono” radio da galassie che si fondono tra loro
  • 28/05/2015 - Tre stelle primordiali rivoluzionano le conoscenze sull’”Era Oscura” dell’universo
  • 27/05/2015 - Isole Hawaii: sì al telescopio da 30 metri sul Mauna Kea a patto di smantellarne 4 ora in funzione
  • 26/05/2015 - La Nasa: sale marino reso scuro da radiazioni ricopre vaste regioni di Europa, satellite di Giove
  • 24/05/2015 - E’ la galassia più luminosa dell’universo: brilla con la luce di 300 mila miliardi di stelle
  • 23/05/2015 - Da una “sbirciata” alla materia oscura emergono segnali delle elusive particelle WIMP
Ricerca
  • Le Stelle
    156
  • Nuovo Orione
    290
  • Libri