Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 10/06/2015 - Tempeste solari che colpiscono la Terra: previsioni su scala regionale con il satellite DSCOVR

    Tempeste solari che colpiscono la Terra: previsioni su scala regionale con il satellite DSCOVR

    Tempeste solari che colpiscono la Terra: previsioni su scala regionale con il satellite DSCOVR

    Il Sole sorvegliato speciale. La sonda Deep Space Climate Observatory – DSCOVR, nel disegno – dell’agenzia americana per la ricerca sull’atmosfera e sugli oceani (NOAA) ha raggiunto il Punto di Lagrange n. 1 a un milione e mezzo di chilometri dalla Terra, da dove terrà sotto controllo ininterrottamente il vento solare e l’arrivo di tempeste geomagnetiche che potrebbero avere conseguenze anche gravi per le telecomunicazioni, i sistemi di navigazione satellitare come il Gps e le reti di distribuzione dell’energia elettrica. Attualmente si sta procedendo alla calibrazione degli strumenti. I dati, inseriti in un software che sarà pronto nel 2016, permetteranno previsioni di tempeste magnetiche su scala regionale. Un altro compito di DSCOVR è il monitoraggio dell’ozono e degli aerosol nell’atmosfera terrestre.
    Il tema delle “previsioni del tempo spaziale” è attualissimo. Un gruppo guidato da Neel Savani al Goddard Space Center della Nasa ha sviluppato e pubblicato un nuovo strumento di misurazione e modellizzazione delle mass ejection solari (espulsione di materiale in occasione di grandi brillamenti e tempeste magnetiche della nostra stella). La nuova tecnica permette una previsione delle conseguenze sulla Terra con 24 ore di anticipo.


    Sul satellite DSCOVR: http://www.nesdis.noaa.gov/DSCOVR/
    Sulla previsione di mass ejection solari: 
    http://www.media.inaf.it/2015/06/09/prevedere-le-tempeste-solari/

  • 09/06/2015 - I vetri da impatto di Marte potrebbero conservare tracce di vita fossile
  • 08/06/2015 - Scie e vortici misteriosi sulla superficie della Luna: sono la traccia dell’impatto di comete
  • 07/06/2015 - Samantha Cristoforetti ha conquistato il record femminile di permanenza nello spazio
  • 07/06/2015 - “Pesata” di precisione per la Via Lattea: la nostra galassia ha una massa di 210 miliardi di ...
  • 06/06/2015 - Tre supernove solitarie nello spazio intergalattico fanno luce sulla struttura dell’universo a ...
  • 04/06/2015 - Lune caotiche: impossibile fare un buon calendario per Plutone
  • 03/06/2015 - CERN: raggiunta per la prima volta al mondo l’energia di 13 TeV. Nasce la “nuova fisica”
  • 03/06/2015 - Progetto ESA per pulire lo spazio dai detriti di vecchi satelliti: inizia la Fase B-1, lancio nel ...
  • 03/06/2015 - Meridiane: ecco i vincitori del XIII concorso internazionale “Le ombre del tempo”
Ricerca
  • Le Stelle
    157
  • Nuovo Orione
    291
  • Libri