Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 11/06/2015 - Carica di primati, Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra (con un minuto di ritardo)

    Carica di primati, Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra (con un minuto di ritardo)

    Carica di primati, Samantha Cristoforetti è tornata sulla Terra (con un minuto di ritardo)

     

    Samantha Cristoforetti è tornata a Terra alle 15 e 44 ora italiana dell’11 giugno 2015, con un minuto di ritardo sul programma del volo di rientro dalla Stazione Spaziale Internazionale. E’ uscita dalla Soyuz per seconda, dopo l’astronauta russo – il comandante Anton Shkaplerov – e prima dell’astronauta americano Terry Virts (Nasa). Ma con due primati: quello di permanenza nello spazio per una donna (199 giorni) e, naturalmente, quello di prima astronauta italiana. Nominali tutte le operazioni: il transito dalla Stazione spaziale alla Soyuz TMA-15M, il distacco dalla Stazione a 28 800 chilometri orari, la lunga parabola, l’apertura del paracadute principale che ha rallentato la discesa fino a 22 chilometri l’ora, i piccoli retrorazzi che hanno dato l’ultima frenata, l’atterraggio nella steppa del Kazakistan a 5 chilometri orari, la sempre faticosa e impacciata uscita dalla strettissima astronave russa. Appena a terra, adagiata sulla apposita poltrona per smaltire lo stress, ha incominciato a sgranchirsi le gambe con un po’ di ginnastica e ha parlato con la famiglia per mezzo di un telefono satellitare.

    Sempre in tema di record, Samantha è stata anche la prima donna astronauta dell'ESA ad aver completato una missione di lunga durata nello spazio (e la settima astronauta contando i colleghi uomini). Un centinaio sono gli esperimenti che ha seguito o eseguito in microgravità e ha controllato il distacco dalla Stazione Spaziale del veicolo di rientro.

    Altre informazioni e video dell’atterraggio:

    http://www.nasa.gov/press-release/expedition-43-crew-departs-space-station-lands-safely-in-kazakhstan

     

    http://www.esa.int/spaceinvideos/Videos/2015/06/Soyuz_TMA-15M_landing_crew_exit_the_capsule

  • 10/06/2015 - Tempeste solari che colpiscono la Terra: previsioni su scala regionale con il satellite DSCOVR
  • 09/06/2015 - I vetri da impatto di Marte potrebbero conservare tracce di vita fossile
  • 08/06/2015 - Scie e vortici misteriosi sulla superficie della Luna: sono la traccia dell’impatto di comete
  • 07/06/2015 - Samantha Cristoforetti ha conquistato il record femminile di permanenza nello spazio
  • 07/06/2015 - “Pesata” di precisione per la Via Lattea: la nostra galassia ha una massa di 210 miliardi di ...
  • 06/06/2015 - Tre supernove solitarie nello spazio intergalattico fanno luce sulla struttura dell’universo a ...
  • 04/06/2015 - Lune caotiche: impossibile fare un buon calendario per Plutone
  • 03/06/2015 - CERN: raggiunta per la prima volta al mondo l’energia di 13 TeV. Nasce la “nuova fisica”
  • 03/06/2015 - Progetto ESA per pulire lo spazio dai detriti di vecchi satelliti: inizia la Fase B-1, lancio nel ...
Ricerca
  • Le Stelle
    158
  • Nuovo Orione
    292
  • Libri