Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 23/08/2017 - Battiston (ASI) e D’Amico (INAF) premiati al Parco Astronomico di Isnello (Sicilia)

    Battiston (ASI) e D’Amico (INAF) premiati al Parco Astronomico di Isnello (Sicilia)

    Battiston (ASI) e D’Amico (INAF) premiati al Parco Astronomico di Isnello (Sicilia)

    Gran finale d’agosto a Isnello (Palermo) al Centro Gal Hassin per la divulgazione dell’astronomia, che festeggia il suo primo compleanno. Sabato 26 agosto Nicolò D’Amico, presidente dell’Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), e Roberto Battiston, presidente dell’Agenzia spaziale italiana, riceveranno il premio “Gal Hassin 2017”. Un concerto ricorderà Giovanni Fabrizio Bignami, già presidente dell’Inaf, improvvisamente scomparso nell’aprile scorso, instancabile animatore della ricerca astrofisica e spaziale in Italia, in Europa e nel mondo, appassionato divulgatore scientifico su giornali, periodici (lo sanno bene i lettori di “le Stelle”) e in programmi televisivi. Di Bignami l’editore Giunti sta per pubblicare l’ultimo libro, “Le rivoluzioni dell’Universo. Noi umani tra corpi celesti e spazi cosmici”. (Nella foto, Nanni Bignami mentre riceve il premio “Gal Hassin 2014” dal sindaco di Isnello Pino Mogavero).

    Queste le motivazioni del premio “Gal Hassin 2017”: “A Nicola d’Amico per i risultati ottenuti nel campo della radioastronomia e in particolare nello studio delle pulsar”; a Roberto Battiston per i risultati ottenuti nel campo della fisica fondamentale e delle astroparticelle. La giuria, presieduta da Giuseppe Mogavero, grande promotore del Parco Astronomico di Isnello, era composta da Giovanni Valsecchi, direttore di ricerca all’Inaf di Roma, Francesco Licata di Baucina, direttore dell’Arpa Sicilia, Giuseppina Micela, direttrice dell’Osservatorio di Palermo, e Mario Di Martino, astronomo dell’Osservatorio di Torino.

    La cerimonia di sabato sarà preceduta venerdì 25 agosto dalle conferenze di Mario Di Martino “Asteroidi e impatti. Le meteoriti del Gal Hassin” e di Piero Bianucci “Il viaggio della luce dal Big Bang al nostro cervello”. Domenica 27 agosto la chiusura delle manifestazioni con altre due conferenze, la prima di Roberto Ragazzoni dedicata al telescopio a grande campo in via di realizzazione a Mufara, sulle montagne di Isnello (Madonie), la seconda di John Rudiger, manager di Esoc (Darmstadt, Germania) sul Fly-Eye Telescope dell’Agenzia spaziale europea.

    Altre informazioni: http://galhassin.it/

     

     

  • 22/08/2017 - Eclisse totale di Sole: grande successo di pubblico e di osservazioni scientifiche
  • 21/08/2017 - I sei link migliori per vedere l’eclisse totale di Sole in streaming
  • 20/08/2017 - Quarant'anni fa partivano le sonde 'Voyager'. Vivono ancora nello spazio interstellare
  • 19/08/2017 - Nel 2020 eclissi totali artificiali di 19 ore con i due satelliti della missione europea ...
  • 18/08/2017 - I pianeti senza stella vaganti nello spazio sono molto più rari di quanto si pensava
  • 16/08/2017 - Prima mappa a colori della Via Lattea rilasciata da “Gaia”: 18,6 milioni di stelle
  • 16/08/2017 - Galassie medusa: inedito meccanismo di alimentazione, dice una ricerca italiana su “Nature”
  • 15/08/2017 - Dal 29 settembre Il super-telescopio di Schiaparelli al museo “Leonardo da Vinci” di Milano
  • 14/08/2017 - Eclisse totale del 21 agosto in USA: una grande operazione di “citizen science”
Ricerca
  • Le Stelle
    170
  • Nuovo Orione
    304
  • Libri