Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 26/05/2015 - La Nasa: sale marino reso scuro da radiazioni ricopre vaste regioni di Europa, satellite di Giove

    La Nasa: sale marino reso scuro da radiazioni ricopre vaste regioni di Europa, satellite di Giove

    La Nasa: sale marino reso scuro da radiazioni ricopre vaste regioni di Europa, satellite di Giove

     

    Il materiale scuro che si osserva in vaste regioni tra i misteriosi solchi scuri che attraversano la superficie di Europa come un reticolato quasi geometrico probabilmente è costituito da accumuli di sali marini affiorati dall’oceano che si trova sotto la crosta ghiacciata che avvolge questo satellite di Giove e il suo colore tra il marrone e il grigio sarebbe dovuto alla lunga esposizione alle radiazioni concentrate dal campo magnetico gioviano. A questa conclusione sono giunti ricercatori della Nasa-JPL simulando in laboratorio i minerali salini di Europa con l’obiettivo di capire se l’ambiente di questo satellite sia compatibile con la vita. Il lavoro è stato accettato per la pubblicazione sulla rivista “Journal Geophysical Research Letters”.  

    I ricercatori del JPL di Pasadena (California) Kevin Hand e Robert Carlson hanno ricostruito in laboratorio diversi possibili campioni dei materiali scuri osservati tra i solchi di Europa e di ogni materiale hanno analizzato lo spettro della luce riflessa per poi confrontarlo con quello ottenuto da sonde spaziali che hanno osservato Europa da vicino. Una mistura di sale e acqua alla temperatura di -173 °C bombardata con un fascio di elettroni per qualche decina di ore ha dato ai sali una colorazione compatibile con quella effettiva rilevata dalla sonda “Galileo”. Più lunga è l’esposizione, più scuro diventa il colore (vedi foto qui accanto).

    Altre informazioni: http://www.nasa.gov/press-release/nasa-research-reveals-europas-mystery-dark-material-could-be-sea-salt

    http://solarsystem.nasa.gov/europa/home.cfm

  • 24/05/2015 - E’ la galassia più luminosa dell’universo: brilla con la luce di 300 mila miliardi di stelle
  • 23/05/2015 - Da una “sbirciata” alla materia oscura emergono segnali delle elusive particelle WIMP
  • 21/05/2015 - Attenzione: pericolo caduta massi. Ma sulla cometa 67/P per fortuna sono leggeri
  • 17/05/2015 - Bando da 2,25 milioni di dollari per una stampante 3-D capace di costruire habitat spaziali
  • 16/05/2015 - Laser Terra-Luna di nuova generazione per mettere alla prova la Relatività di Einstein
  • 15/05/2015 - Supertelescopio Eso da 39 metri con ottica adattiva italiana: contratto da 18 milioni di euro
  • 13/05/2015 - “Nature”: meno probabile l’esistenza di particelle supersimmetriche secondo 2 esperimenti al ...
  • 13/05/2015 - “Nature”: meno probabile l’esistenza di particelle supersimmetriche secondo 2 esperimenti al ...
  • 13/05/2015 - “Kepler” festeggia sei anni di caccia agli esopianeti. Nel suo bottino 8 Terre-bis
Ricerca
  • Le Stelle
    158
  • Nuovo Orione
    292
  • Libri