Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 02/01/2015 - Il 6 marzo la sonda “Dawn” raggiugerà il pianeta nano Cerere. “Hubble” in appoggio alla sua ...

    Il 6 marzo la sonda “Dawn” raggiugerà il pianeta nano Cerere. “Hubble” in appoggio alla sua missione

    Il 6 marzo la sonda “Dawn” raggiugerà il pianeta nano Cerere. “Hubble” in appoggio alla sua missione

     

    Infaticabile, il telescopio spaziale “Hubble” sta collaborando al successo finale della missione “Dawn” della Nasa. Questa navicella spaziale il 6 marzo 2015 raggiungerà la sua meta finale: il pianeta nano Cerere, o se preferite il più grande degli asteroidi in orbita tra Marte e Giove. Dal 2011 al 2012, per 14 mesi “Dawn” ha già studiato nei minimi particolari Vesta, il secondo asteroide per dimensioni, rivelatosi un autentico protopianeta, un fossile della formazione del Sistema solare. Da tempo “Hubble” punta il suo occhio su Cerere per preparare il lavoro che svolgerà “Dawn” quando si inserirà in orbita intorno all’oggetto che costituisce l’ultima meta della navicella americana.

    Immagini come questa ripresa da “Hubble” in luce visibile e nell'ultravioletto dimostrano che Cerere è a tutti gli effetti un piccolo pianeta, come suggerisce la sua forma quasi perfettamente sferica, e che ha una superficie fittamente coperta di crateri di medie e piccole dimensioni. I colori dell’immagine si riferiscono ai differenti materiali che costituiscono la superficie di Cerere, che risulta velata da un sottile strato di polveri. Scoperto da Giuseppe Piazzi a Capodanno del 1801, il pianetino Cerere ha un diametro di 950 chilometri e ruota su se stesso in 9 ore. La sua esistenza era stata ipotizzata in base alla legge empirica di Titius-Bode per “colmare” l’ampia lacuna tra l’orbita di Marte e l’orbita di Giove.

    Altre informazioni:

     

    http://www.nasa.gov/jpl/dawn/dawn-spacecraft-begins-approach-to-dwarf-planet-ceres/

  • 01/01/2015 - Nettuno ha un quasi-satellite temporaneo: lo perderà tra 12 mila anni
  • 31/12/2014 - Anche il 2014 è stato uno degli anni più caldi. L’aumento medio dal 1979 è di 0,175 °C per decennio
  • 30/12/2014 - Arriva la Lovejoy, cometa di Capodanno. Fotografata già il 20 dicembre a FOAM13
  • 30/12/2014 - Scoperta mini-galassia nel Gruppo Locale a 7 milioni di anni luce dalla Via Lattea
  • 28/12/2014 - Bene Marte e 'Orion'. La Nasa chiude un anno difficile e guarda a un 2015 di transizione
  • 26/12/2014 - Buona notizia per i giovani longevi: nel 2091 il pianetino 2014 KC46 non colpirà la Terra
  • 25/12/2014 - Prolungata di un mese la “vita” della sonda “Messenger” intorno a Mercurio
  • 23/12/2014 - La luna di Giove Europa ha un’attività geologica troppo debole per influenzare l’atmosfera
  • 22/12/2014 - Addio a “Venus Express” dopo 8 anni di prezioso lavoro intorno al pianeta gemello della Terra
Ricerca
  • Le Stelle
    155
  • Nuovo Orione
    289
  • Libri