Astronews a cura di Massimiliano Razzano

Fino al 13/11/2017 a cura di Piero Bianucci, fino al 20/01/2018 a cura di Luigi Bignami

  • 21/12/2016 - “Gravità emergente”: teoria alternativa che non richiede l’esistenza della materia oscura

    “Gravità emergente”: teoria alternativa che non richiede l’esistenza della materia oscura

    “Gravità emergente”: teoria alternativa che non richiede l’esistenza della materia oscura

     

    Non c’è dubbio che la più antica delle forze studiate, la gravità, rimanga ancora la principale protagonista delle ricerche contemporanee: basta pensare alle onde e alle lenti gravitazionali, ai buchi neri, alla materia oscura. In un articolo sulla rivista inglese “Monthly Notices of the Royal Astronomical Society”, Margot Brouver del Leiden Observatory (Olanda) riferisce uno studio suo per mettere alla prova una teoria della gravità alternativa elaborata dal fisico dell’Università di Amsterdam Erik Verlinde. Secondo Verlinde la gravità non sarebbe una delle quattro forze fondamentali della natura (con l’elettromagnetismo, l’interazione debole e l’interazione forte) ma un “fenomeno emergente” dalla variazione di bit fondamentali d’informazione che sono associati alla tessitura dello spazio-tempo. Con questa nuova concezione Verlinde riesce a giustificare tutti gli effetti della gravità basandosi esclusivamente sulla materia visibile. Diventa così superfluo ipotizzare la materia oscura.

    Margot Brouver e colleghi nel loro lavoro si sono basati sull’osservazione delle deformazioni dello spazio-tempo rilevandole tramite la misura delle microlenti gravitazionali (disegno) prodotte da più di 33 mila galassie. I risultati sono in accordo con la teoria della “gravità emergente”. Ma è presto per dire se questo studio sia sufficiente a mettere in discussione una concezione della gravità consolidata da secoli e reinterpretata in modo potente dalla relatività di Einstein. Altre ricerche con i grandi telescopi della prossima generazione potranno confermare o smentire questi primi dati. Secondo lo studio sembra che su larga scala la gravità non si comporti più come previsto dalla relatività generale. Ma grandi scoperte richiedono grandi prove.

    Altre informazioni:

    http://mnras.oxfordjournals.org/content/early/2016/12/09/mnras.stw3192

    First test of Verlinde's theory of Emergent Gravity using ...

    mnras.oxfordjournals.org

    2 Institute for Theoretical Physics, University of Amsterdam, Science Park 904, 1098 XH Amsterdam, The Netherlands. 3 Kapteyn Astronomical Institute, University of ...

     

    https://arxiv.org/abs/1611.02269

    [1611.02269] Emergent Gravity and the Dark Universe

    arxiv.org

    Abstract: Recent theoretical progress indicates that spacetime and gravity emerge together from the entanglement structure of an underlying microscopic theory.

     

    https://arxiv.org/abs/1001.0785

    [1001.0785] On the Origin of Gravity and the Laws of Newton

    arxiv.org

    Abstract: Starting from first principles and general assumptions Newton's law of gravitation is shown to arise naturally and unavoidably in a theory in which space is ...

     

     

     

     

  • 20/12/2016 - I satelliti “Swarm” svelano le correnti di ferro fuso che generano la magnetosfera della Terra
  • 19/12/2016 - Micheleferrero e Fabiopagan: due asteroidi, uno all’impresa e uno al giornalismo
  • 18/12/2016 - Onde gravitazionali: a metà marzo l’antenna europea Advanced VIRGO sarà pronta a captarle
  • 18/12/2016 - Tre ricerche astronomiche tra le prime 10 che hanno più colpito il pubblico
  • 17/12/2016 - Firmato il contratto per “ExoMars 2020”. Un problema al software per “Juno” (Nasa)
  • 16/12/2016 - La Terra contiene 4 volte più acqua di quanto si stimava. Vale per tutti i pianeti rocciosi?
  • 15/12/2016 - “Galileo” (il Gps europeo) entra in funzione. Un investimento di 10 miliardi di euro
  • 14/12/2016 - Olimpiadi dell’Astronomia 2017: in corso la selezione su 6000 iscritti
  • 13/12/2016 - Ricerca inglese: su un pianeta gassoso lontano 1000 anni luce piovono rubini e zaffiri
Ricerca
  • Le Stelle
    179
  • Nuovo Orione
    313
  • Libri