Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 01/04/2015 - Astrofisico italiano in copertina su “Nature”: scoperta la causa di un “vuoto stellare”

    Astrofisico italiano in copertina su “Nature”: scoperta la causa di un “vuoto stellare”

    Astrofisico italiano in copertina su “Nature”: scoperta la causa di un “vuoto stellare”

    Francesco Tombesi, astrofisico italiano associato Inaf ma da cinque anni al lavoro per la Nasa negli Stati Uniti presso l’Università del Maryland, ha conquistato la copertina di “Nature” (25 marzo 2015) con un articolo sul buco nero supermassiccio che, posto al centro della galassia IRAS F11119, con un potente flusso di particelle che viaggiano a un quarto della velocità della luce impedisce la formazione di nuove stelle. Questo “vento” a milioni di gradi crea in sostanza un deserto stellare intorno al centro della galassia. Racconta Tombesi: “Abbiamo osservato questa galassia con il telescopio satellitare Suzaku che opera nei raggi X e con il telescopio satellitare europeo Herschel che opera nell’infrarosso. Così abbiamo dimostrato che quel vuoto di stelle non è dovuto a numerose esplosioni di supernove ma un buco nero di massa enorme.”. Tombesi ha appena rinnovato i documenti - la carta verde - per restare negli Sati Uniti.

    Altre informazioni: http://www.media.inaf.it/2015/03/25/venti-buchi-neri-ufo/

     

  • 30/03/2015 - Mercurio: orbita n. 4000 per la sonda “Messenger” (Nasa). Lo sonda europea partirà nel 2017
  • 28/03/2015 - Altri due satelliti “Galileo” in orbita: il “Gps europeo” raggiunge quota 8, sarà ...
  • 28/03/2015 - Scontro stellare scoperto 340 anni dopo: risolto l’enigma della Nova Vulpeculae studiata da ...
  • 28/03/2015 - Altri due satelliti “Galileo” in orbita: il “Gps europeo” raggiunge quota 8, sarà ...
  • 28/03/2015 - Scontro stellare scoperto 340 anni dopo: risolto l’enigma della Nova Vulpeculae studiata da ...
  • 27/03/2015 - Fino al 7 aprile è possibile proporre toponimi per la “carta geografica” di Plutone
  • 25/03/2015 - La Terra si formò in un sistema planetario di seconda generazione e il “regista” fu Giove?
  • 24/03/2015 - Napoli: i Campi Flegrei si sollevano di mezzo centimetro al mese. Lo dice il satellite Sentinel-1A
  • 21/03/2015 - Osservato per la prima volta azoto molecolare su una cometa (“Rosetta” / ...
Ricerca
  • Le Stelle
    157
  • Nuovo Orione
    291
  • Libri