Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 16/04/2015 - Mappa della materia oscura tracciata su grande scala (12 mila galassie) con il metodo delle lenti ...

    Mappa della materia oscura tracciata su grande scala (12 mila galassie) con il metodo delle lenti gravitazionali

    Mappa della materia oscura tracciata su grande scala (12 mila galassie) con il metodo delle lenti gravitazionali

     

    Una mappa della materia oscura a grande scala è stata presentata il 13 aprile al convegno della American Physical Society a Baltimore, Maryland, ed è in via di pubblicazione su “Monthly Notices of the Royal Astronomical Society”. Ha diretto il lavoro Chihway Chang dell’Istituto di tecnologia federale svizzero (Zurigo). Il risultato della ricerca è sintetizzato qui accanto: i cerchietti scuri rappresentano gli ammassi di galassie, le zone gialle e rosse corrispondono alle maggiori concentrazioni di materia oscura. Le zone blu sono “caverne” intergalattiche “vuote”.

    Distribuzione e massa della materia oscura sono state stimate in base alla deformazione dello spazio intorno a galassie e ammassi di galassie. Queste deformazioni – in sostanza si tratta di una estensione del concetto di lente gravitazionale – non sarebbero giustificate dalla materia visibile e quindi tracciano la presenza della materia oscura nello spazio intergalattico. Per la ricerca ci si è serviti della camera da 570 megapixel montata sul telescopio “Blanco” di Cerro Tololo, l’area coperta è stata pari a quella di 700 dischi apparenti del nostro Sole, circa il 3 per cento del cielo. La mappatura proseguirà fino al 2018. Dal lavoro emerge la presenza di materia oscura intorno a 12 mila galassie.

    Altre informazioni: http://arxiv.org/abs/1504.03002

  • 15/04/2015 - C’è più antimateria di quanto ci si aspettava: AMS ha registrato un eccesso di antiprotoni
  • 14/04/2015 - La cometa Churyumov-Gerasimenko è priva di campo magnetico: lo dicono i dati di “Rosetta” e ...
  • 13/04/2015 - Cresce l’attività della cometa Churyumov-Gerasimenko: lo documenta la sonda “Rosetta”
  • 13/04/2015 - Il ghiaccio di Marte potrebbe coprire il pianeta con uno strato di acqua spesso un metro
  • 09/04/2015 - Asteroide triplo che minaccia la Terra “svelato” all’Osservatorio della Valle d’Aosta
  • 09/04/2015 - “Nature”: il sistema Terra-Luna nacque dallo scontro tra due proto-terre più piccole di ...
  • 08/04/2015 - E' morto Giorgio Salvini, un padre della fisica italiana, contribuì alla scoperta di W e Z
  • 07/04/2015 - Il pianetino Giunone rivela i suoi segreti ad ALMA nelle onde millimetriche
  • 06/04/2015 - Ginevra, CERN: riacceso LHC. Raddoppierà l’energia: caccia alla materia oscura
Ricerca
  • Le Stelle
    159
  • Nuovo Orione
    293
  • Libri