Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 18/12/2016 - Tre ricerche astronomiche tra le prime 10 che hanno più colpito il pubblico

    Tre ricerche astronomiche tra le prime 10 che hanno più colpito il pubblico

    Tre ricerche astronomiche tra le prime 10 che hanno più colpito il pubblico

     

    L’astronomia si conferma come una delle scienze più attraenti per il grande pubblico e per i mass media. Nel 2016 tra i primi 10 articoli della classifica annuale “Altmetric Top 100” si piazzano tre ricerche di astronomia o astrofisica. Riguardano nell’ordine la scoperta delle onde gravitazionali, l’ipotetico Pianeta 9 e l’Atlante mondiale dell’inquinamento luminoso, frutto di una collaborazione internazionale diretta dall’italiano Fabio Falchi. Un ampio articolo di Fabio Falchi dedicato all’Atlante è stato pubblicato su “le Stelle”.

    I tre lavori che stanno tra i primi 10 della Top Ten sono molto disuguali tra loro perché la curiosità del pubblico e dei mass media non sempre rispetta i valori scientifici in gioco. La scoperta delle onde gravitazionali è certamente la notizia dell’anno, tanto che è molto diffusa l’opinione che a questa scoperta andrà il Nobel per la fisica 2017. Il Pianeta 9 è invece la notizia più debole: ci sono indizi, ma anche se questo oggetto fosse confermato, non sarebbe certo una rivoluzione per l’astronomia. L’Atlante dell’inquinamento luminoso, infine, non è in senso stretto una scoperta ma ha una grande importanza dal punto di vista culturale e sociale. Da esso dipende il futuro del cielo come finestra sull’universo alla portata di quattro miliardi di persone, quelle che abitano in regioni dove le luci parassite impediscono la visione della Via Lattea, la nostra metropoli stellare.

    Altre informazioni:

    https://www.altmetric.com/top100/2016/

    Altmetric's top 100 research articles – 2016

    www.altmetric.com

    What academic research caught the public imagination in 2016? Altmetric has pulled together our annual list of the research that has attracted the most online attention in the past year.

     

    https://physics.aps.org/featured-article-pdf/10.1103/PhysRevLett.116.061102

    Observation of Gravitational Waves from a Binary Black ...

    physics.aps.org

    Observation of Gravitational Waves from a Binary Black Hole Merger B.P. Abbott et al.* (LIGO Scientific Collaboration and Virgo Collaboration) (Received 21 January ...



    http://advances.sciencemag.org/content/2/6/e1600377

    The new world atlas of artificial night sky brightness ...

    advances.sciencemag.org

    Artificial lights raise night sky luminance, creating the most visible effect of light pollution—artificial skyglow. Despite the increasing interest among ...



    http://iopscience.iop.org/article/10.3847/0004-6256/151/2/22/meta

     

     

     

  • 17/12/2016 - Firmato il contratto per “ExoMars 2020”. Un problema al software per “Juno” (Nasa)
  • 16/12/2016 - La Terra contiene 4 volte più acqua di quanto si stimava. Vale per tutti i pianeti rocciosi?
  • 15/12/2016 - “Galileo” (il Gps europeo) entra in funzione. Un investimento di 10 miliardi di euro
  • 14/12/2016 - Olimpiadi dell’Astronomia 2017: in corso la selezione su 6000 iscritti
  • 13/12/2016 - Ricerca inglese: su un pianeta gassoso lontano 1000 anni luce piovono rubini e zaffiri
  • 12/12/2016 - Osservazione in diretta della “morte” di una stella inghiottita da un buco nero
  • 12/12/2016 - Astrofilo scopre macchie su una stella che fa coppia con una pulsar-vampiro
  • 11/12/2016 - Il fisico spagnolo Xavier Barcons sarà il nuovo direttore dell’Osservatorio australe europeo
  • 10/12/2016 - Un chip permetterà di vedere gli esopianeti e analizzarne la luce per scoprire la vita
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri