Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 03/05/2016 - Alta moda in tutti i sensi: nello spazio e nelle sfilate di grandi firme

    Alta moda in tutti i sensi: nello spazio e nelle sfilate di grandi firme

    Alta moda in tutti i sensi: nello spazio e nelle sfilate di grandi firme

    Il progetto si chiama “Moda in Orbita”, un nome che dice tutto: tecnologie sviluppate per lo spazio nel settore dei tessuti speciali e delle loro applicazioni nell’abbigliamento degli astronauti possono essere trasferite sulla Terra offrendo un valore aggiunto alle grandi scuole di moda di Milano, Parigi, Berlino, Copenaghen e Londra. I nuovi materiali studiati per uso spaziale risolvono problemi che abbiamo anche nella vita quotidiana: per esempio possono dare più protezione, dirigere la traspirazione in una direzione o nell’altra, affrontare climi estremi, adattarsi meglio al riciclaggio, essere molto leggeri rispetto alle prestazioni. Il progetto punta uno scambio a doppio binario: dallo spazio al settore della moda, e dalla moda allo spazio (con la creazione di abiti che integrano nuove tecnologie per il controllo termico, del tasso di umidità, della traspirazione e anche per la produzione di energia. 

    Le scuole di moda coinvolte (appunto quelle di Milano, Parigi, Berlino, Copenaghen e Londra) concorreranno a mettere in scena uno spettacolo nel Museo della Scienza di Londra durante il quale una sfilata presenterà i modelli finalisti delle cinque scuole. Gli sponsor tecnici appartengono a 9 diversi paesi. Si va da chi progetta sistemi di tracciamento per sport campestri a chi sviluppa sensori e attuatori in materiali soffici; da tecnologie per il tracciamento in 3D a medicazioni avanzate; da tessuti con stampa a inchiostro conduttivo (della italiana extrEme Material) a generatori elettrici alimentati da generatori flessibili azionati dal movimento di chi li indossa, utili per ricarica cellulari e altri dispositivi; da speciali tessuti traspiranti alla produzione di particelle attive per mantenere sulla pelle un microclima ideale.

    Altre informazioni:

    http://www.esa.int/ita/ESA_in_your_country/Italy/Il_futuro_della_moda_con_la_sartoria_in_orbi

     

       

     

  • 02/05/2016 - “ExoMars 2018”: missione euro-russa rinviata di due anni per ritardi nella preparazione
  • 02/05/2016 - Dal 2018 questo specchio d’oro scruterà l’universo: è l'occhio del 'James Webb' Telescope
  • 01/05/2016 - Scoperta una luna del pianeta nano Makemake. Nuova finestra sull’origine del Sistema solare
  • 28/04/2016 - Su Titano un mare di metano puro con una pellicola di molecole organiche: nicchia per la vita?
  • 27/04/2016 - “Hubble” festeggia i suoi 26 anni con questa splendida “bolla di sapone”
  • 26/04/2016 - In orbita il secondo “Sentinel” per l’ambiente e tre CubeSat (uno del Politecnico di Torino) ...
  • 26/04/2016 - Su Plutone misteriosi crateri circondati da perfetti aloni di ghiaccio di metano e acqua
  • 24/04/2016 - Scoperte nel nucleo della Via Lattea stelle con oltre 10 miliardi di anni: retrodata la nostra ...
  • 23/04/2016 - Ecco i 10 Campioni Olimpionici di Astronomia italiani. Finale olimpica a ottobre in Bulgaria
Ricerca
  • Le Stelle
    170
  • Nuovo Orione
    304
  • Libri