Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 02/11/2014 - Ecco il cratere prodotto sulla Luna il 14 aprile dalla sonda LADEE: 3 metri il suo diametro

    Ecco il cratere prodotto sulla Luna il 14 aprile dalla sonda LADEE: 3 metri il suo diametro

    Ecco il cratere prodotto sulla Luna il 14 aprile dalla sonda LADEE: 3 metri il suo diametro

     

    C’è un nuovo cratere da impatto sulla Luna, e questa volta lo ha prodotto l’uomo. Il 18 aprile 2014 la sonda della Nasa LADEE (Lunar Atmosphere and Dust Einvironment Explorer) si è abbattuta sulla superficie della faccia nascosta del nostro satellite dopo aver abbassato per sette giorni la sua orbita allo scopo di raccogliere dati su tracce di gas e polveri nelle immediate vicinanze della crosta lunare. L’impatto, pilotato dai tecnici della missione, è avvenuto a 780 metri dal lato orientale dell’anello montuoso del cratere Sundman V. Il nuovo cratere 'artificiale' ha un diametro di appena 3 tre metri perché LADEE era una sonda di piccola massa e al momento dell’impatto viaggiava ad appena 1,7 chilometri al secondo ma il materiale espulso occupa un’area triangolare espansa verso nord-ovest di 200-300 metri, in direzione opposta alla provenienza della sonda (foto). L’impresa di osservare una così piccola modifica nell’emisfero nascosto della Luna è merito di un’altra sonda della Nasa, LRO, Lunar Reconnaissance Orbiter, che ha già documentato i siti di discesa delle missioni Apollo mostrando persino lo scalpiccio lasciato dagli astronauti.

    Altre informazioni e le immagini che mettono a confronto la regione intorno a Sundman V prima e dopo l’impatto di LADEE sono sulla pagina Internet di LRO:

    http://www.nasa.gov/content/goddard/nasa-s-lro-spacecraft-captures-images-of-ladee-s-impact-crater/#.VFX7D_mG-7I

  • 01/11/2014 - Da giovani le galassie erano già simili a quelle vecchie: un enigma scoperto dal programma ...
  • 31/10/2014 - “Chandra”, osservatorio in raggi X, ha compiuto 15 anni di ricerca nello spazio
  • 30/10/2014 - Il K2 è più basso di 2 metri: misura ultra-precisa ottenuta con i satelliti GPS e GLONASS
  • 29/10/2014 - Stazione spaziale senza rifornimenti: esploso il razzo “Antares” che doveva portarli in orbita
  • 27/10/2014 - Onde gravitazionali del Big Bang: le abbiamo trovate noi, dicono i fisici di Polarbear
  • 24/10/2014 - Ecco la cometa Siding Spring mentre sfiora Marte. Osservate 500 esocomete intorno alla stella Beta ...
  • 22/10/2014 - Realizzato il metro cubo più freddo dell’universo per cercare il neutrino di Majorana
  • 21/10/2014 - Grande spettacolo sul Sole: super-brillamento e super-macchia
  • 19/10/2014 - Mini-galassia antichissima scoperta con “Hubble” potenziato da una lente gravitazionale
Ricerca
  • Le Stelle
    157
  • Nuovo Orione
    291
  • Libri