Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 12/03/2015 - Riacceso LHC, il collisore che ha scoperto il bosone di Higgs. Forse risolverà l’enigma della ...

    Riacceso LHC, il collisore che ha scoperto il bosone di Higgs. Forse risolverà l’enigma della materia oscura

    Riacceso LHC, il collisore che ha scoperto il bosone di Higgs. Forse risolverà l’enigma della materia oscura

    Da oggi il collisore di particelle LHC del Cern è di nuovo acceso e gradualmente raggiungerà l’energia di 14 TeV, quattordicimila miliardi di elettronvolt, una potenza mai toccata prima, il doppio dei 7 TeV che hanno permesso di scoprire nel 2012 il bosone di Higgs. La speranza dei tremila fisici che lavorano alla nuova fase sperimentale è quella di trovare particelle che spieghino l’enigma della materia oscura diffusa nell’universo (il 24 per cento del totale, mentre finora gli scienziati hanno potuto studiare solo lo 0,5 per cento che emette luce – stelle, galassie, nebulose – e il 4 per cento che non vediamo ma è fatto comunque di materia barionica, cioè di materia ordinaria). Si aprirebbe così una nuova fisica, che va al di là del cosiddetto “modello standard” delle particelle elementari. Un altro ovvio obiettivo è lo studio approfondito del bosone di Higgs.

     

    LHC, Large Hadron Collider, è un anello di magneti lungo 27 chilometri nel sottosuolo presso Ginevra tra Svizzera e Francia. I suoi magneti sono raffreddati con elio liquido a una temperatura vicinissima allo zero assoluto (- 273 °C). Nei due anni scorsi si è provveduto alla manutenzione e al potenziamento della macchina, che rimane la più potente a disposizione dei fisici. L’italiana Fabiola Gianotti, già portavoce di uno dei due esperimenti che hanno osservato Higgs, è la nuova direttrice del Cern.

    Altre informazioni:

    http://home.web.cern.ch/

    http://home.web.cern.ch/topics/large-hadron-collider

     

     

     

  • 12/03/2015 - Scontro tra ammassi di galassie visto come se avessimo “occhi” per le onde radio
  • 07/03/2015 - Tutto sul pianeta Mercurio: scaricabile un altro pezzo dell’eredità della sonda “Messenger”
  • 07/03/2015 - Onda e particella: fissata in una immagine la doppia “personalità” della luce
  • 06/03/2015 - Giornata storica: “Dawn” è in orbita intorno a Cerere. Per la prima volta una sonda visita un ...
  • 06/03/2015 - Marte aveva un oceano con più acqua dell’attuale Mare Artico terrestre
  • 06/03/2015 - Supernova a 9 miliardi di anni luce: ne vediamo 4 grazie a una lente gravitazionale
  • 04/03/2015 - “Rosetta” fotografa la propria ombra sul nucleo della cometa. Risoluzione: 11 centimetri per ...
  • 03/03/2015 - Appuntamento storico: Cerere, il primo pianeta nano, venerdì sarà raggiunto dalla sonda spaziale ...
  • 02/03/2015 - Il futuro telescopio spaziale “James Webb” affronta i test nel simulatore del gelo e del vuoto ...
Ricerca
  • Le Stelle
    161
  • Nuovo Orione
    295
  • Libri