Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 27/06/2016 - Meteore, bolidi e meteoriti nel cielo della Francia ora sono sotto il controllo della rete FRIPON ...

    Meteore, bolidi e meteoriti nel cielo della Francia ora sono sotto il controllo della rete FRIPON

    Meteore, bolidi e meteoriti nel cielo della Francia ora sono sotto il controllo della rete FRIPON

     

    Migliaia di meteore attraversano continuamente il cielo. Si stima che in media su una superficie come quella della Francia ogni anno cadano dieci meteoriti, ma il più delle volte non vengono rintracciati per mancanza di dati sulla loro traiettoria. Il 15 febbraio 2013 su Celyabinsk, in Russia, esplose un asteroide di una ventina di metri, l’onda d’urto danneggiò decine di case ferendo un migliaio di persone e sulla zona piovvero migliaia di meteoriti. In Francia per tenere sotto controllo meteore e bolidi  è nato il progetto FRIPON – Fireball and Inter-Planetary Observation Network – una collaborazione tra l’Osservatorio di Parigi, il CNRS (analogo al CNR italiano), l’Università di Parigi-Sud, il Museo nazionale francese di storia naturale e l’Università di Marsiglia: si tratta di una rete di 100 telecamere all-sky (a tutto-cielo) e 25 radioricevitori delle loro immagini che copre tutta la Francia segnalando in tempo reale meteore e bolidi che in alcuni casi possono dare luogo a cadute di meteoriti, il cui recupero diventa così rapido e sicuro.

    L’inaugurazione della rete francese è avvenuta il 28 maggio. L’obiettivo è ora estendere la rete a Germania, Svizzera, Olanda e altri paesi europei. Dell’Italia, e in particolare del Piemonte, sta interessandosi Mario Di Martino. Reti simili sono in funzione in Spagna, Gran Bretagna e Stati Uniti. Le camere all-sky francesi sono collocate presso Osservatori astronomici (nella foto, quella dell’Osservatorio di Parigi), istituzioni scientifiche e scuole. Il costo di una camera si aggira sui 5000 euro. Piccola curiosità: in francese “fripon” significa malandrino, briccone.

    Altre informazioni:

    http://www.fripon.org/?lang=en

     

     

      

  • 26/06/2016 - Ricostruiti in modo corretto i cicli delle macchie solari dal Seicento a oggi
  • 25/06/2016 - Antenne gravitazionali nello spazio: la sonda dell’Esa “LISA-Pahfinder” inizia il secondo ...
  • 24/06/2016 - Una stella sull’orlo del buco nero della Via Lattea: grande “prima” dello strumento ...
  • 24/06/2016 - Primi modelli dell’universo ottenuti applicando in modo completo la teoria di Einstein
  • 22/06/2016 - Scoperti per la prima volta zolfo e fosforo in una stella di seconda generazione
  • 21/06/2016 - Spiegata l’assenza di acqua su Venere: vento solare e campo elettrico hanno disperso ...
  • 20/06/2016 - “Ariane 5” ha stabilito il suo nuovo record di massa portata in orbita: 10.731 chilogrammi
  • 19/06/2016 - Nature”: in passato la cometa Churyumov-Gerasimenko si sarebbe scissa e poi riassemblata
  • 18/06/2016 - La Terra oltre alla Luna ha un altro piccolo compagno di viaggio: 2016 HO3
Ricerca
  • Le Stelle
    158
  • Nuovo Orione
    292
  • Libri