Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 19/11/2016 - L’INAF (Istituto nazionale di astrofisica), secondo al mondo per produzione scientifica

    L’INAF (Istituto nazionale di astrofisica), secondo al mondo per produzione scientifica

    L’INAF (Istituto nazionale di astrofisica), secondo al mondo per produzione scientifica

     

    L’Istituto nazionale di astrofisica (INAF) è al secondo posto nel mondo per produzione scientifica. Questo il piazzamento ottenuto dai nostri ricercatori secondo la classifica pubblicata dalla rivista “Nature” (nella foto la copertina) prendendo in esame le cento migliori istituzioni di ricerca nel settore delle scienze fisiche. Precede l’Italia soltanto il CNRS francese (corrispondente al nostro CNR, Consiglio nazionale delle ricerche), con un solo punto percentuale di vantaggio. Al terzo posto troviamo il CERN (Ginevra), probabilmente il più finanziato e affollato istituto del mondo, al sesto posto la Nasa, che è paragonabile al CERN per dimensioni e disponibilità economiche.

    Ma questi dati non devono ingannare. Stati Uniti e Cina sono di gran lunga in testa per la quantità della produzione scientifica di alta qualità (il parametro dal quale dipende in gran parte lo sviluppo economico di un paese). Nelle collaborazioni bilaterali si distinguono Parigi e Tokio.

    La classifica tiene conto anche delle collaborazioni internazionali a cui un paese partecipa nel campo delle scienze fisiche. Tra le principali collaborazioni del nostro paese ha un posto di rilievo il Large Binocular Telescope (LBT) in Arizona, una coppia di telescopi da 8,4 metri funzionanti anche da interferometro per la quale l’Italia ha costruito la gigantesca montatura. Il  contributo italiano è pari al 25 per cento del totale.

    Il “Nature Index Collaboration 2016” (disponibile online) ha valutato la produzione scientifica di enti e università di tutto il mondo dal gennaio 2012 al dicembre 2015.

    Altre informazioni: la classifica di “Nature”:

    http://www.natureindex.com/supplements/nature-index-2016-collaborations/index

    Nature Index 2016 Collaborations | Supplements | Nature Index

    www.natureindex.com

    The Nature Index tracks the affiliations of high-quality scientific articles. Updated monthly, the Nature Index presents research outputs by institution and country. Use the Nature Index to interrogate publication patterns and to benchmark research performance.

     

     

     

     

     

  • 18/11/2016 - Scoperto per la prima volta “ghiaccio secco” su una cometa (la “Churyumov Gerasimenko”)
  • 17/11/2016 - Lancio record: altri 4 satelliti “Galileo” in orbita con “Ariane 5”. GPS europeo quasi ...
  • 17/11/2016 - Settimana del Meteo Spaziale: l’ESA “personalizza” i servizi di sorveglianza ...
  • 16/11/2016 - All’inizio di dicembre l’Unione Europea decide il suo futuro nello spazio: in gioco 11 ...
  • 14/11/2016 - La Super-Luna di oggi 14 novembre: tanto rumore per poco
  • 13/11/2016 - Il prototipo del telescopio ASTRI (una prima assoluta a guida italiana) supera i test tecnici
  • 12/11/2016 - Vita sugli esopianeti: ricalcolata al ribasso la finestra termica di abitabilità
  • 11/11/2016 - Misuratori della gravità della prossima generazione: piccoli, sensibili, precisissimi
  • 10/11/2016 - Mapperemo la materia oscura con l’interazione tra luce dei quasar e radiazione cosmica di fondo ...
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri