Astro News a cura di Piero Bianucci

  • 01/05/2016 - Scoperta una luna del pianeta nano Makemake. Nuova finestra sull’origine del Sistema solare

    Scoperta una luna del pianeta nano Makemake. Nuova finestra sull’origine del Sistema solare

    Scoperta una luna del pianeta nano Makemake. Nuova finestra sull’origine del Sistema solare

    Il pianeta nano Makemake, 1400 chilometri di diametro, per dimensioni il terzo oggetto oltre l’orbita di Nettuno, ha una luna, un satellite 1300 volte più debole del pianeta nano intorno a cui orbita, ma che non è sfuggito al telescopio spaziale “Hubble”. La luna di Makemake ha un diametro stimato in circa 160 chilometri e completa un’orbita a 21 mila chilometri da Makemake in circa 12 giorni. Le immagini (riprese tra il 27 e il 29 aprile 2015 con la stessa tecnica che ha permesso nel 2005, 2011 e 2012 di individuare i satelliti più deboli di Plutone) non sono per adesso sufficienti a definire l’orbita con sufficiente precisione. La scoperta del satellite di Makemake non è tanto importante in sé quanto perché apre ai planetologi una nuova prospettiva sulla formazione ed evoluzione del Sistema solare, e in particolare della Fascia di Kuiper a cui Makemake appartiene. 

    Il nome attribuito a questo pianeta nano scoperto nel 2005 è quello di una divinità del popolo Rapa Nui dell’Isola di Pasqua. La sua superficie è coperta da uno strato di ghiaccio di metano. Nel disegno, le dimesnioni comparate dei maggiori oggetti trans-nettuniani.

    Altre informazioni: https://en.wikipedia.org/wiki/Makemake

     

  • 28/04/2016 - Su Titano un mare di metano puro con una pellicola di molecole organiche: nicchia per la vita?
  • 27/04/2016 - “Hubble” festeggia i suoi 26 anni con questa splendida “bolla di sapone”
  • 26/04/2016 - In orbita il secondo “Sentinel” per l’ambiente e tre CubeSat (uno del Politecnico di Torino) ...
  • 26/04/2016 - Su Plutone misteriosi crateri circondati da perfetti aloni di ghiaccio di metano e acqua
  • 24/04/2016 - Scoperte nel nucleo della Via Lattea stelle con oltre 10 miliardi di anni: retrodata la nostra ...
  • 23/04/2016 - Ecco i 10 Campioni Olimpionici di Astronomia italiani. Finale olimpica a ottobre in Bulgaria
  • 22/04/2016 - Raggi cosmici: la maggior parte arriva da stelle massicce vicine, entro un raggio di 3000 anni luce
  • 21/04/2016 - Si restringe a 200 gradi quadrati l’area del cielo dove si sarebbe generata l’onda ...
  • 19/04/2016 - La sonda “Cassini” intorno a Saturno ha catturato 36 granelli di polvere interstellare in 10 ...
Ricerca
  • Le Stelle
    156
  • Nuovo Orione
    290
  • Libri