Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Taddeucci Valerio, paola.molin@uniroma3.it, 19/02/2018

    Gentilissima redazione: sono recentemente entrato in possesso di un telescopio Maksutov Cassegrain da 127 mm di diametro, con cui osservo abbastanza frequentemente (quando lo studio e il cielo lo permettono), montato su un treppiede fotografico. Tuttavia, vedendo le foto che pubblicate su entrambe le riviste, mi è venuta voglia di provare a fare qualche foto. Dispongo già di un obiettivo Canon, ma mi manca una montatura per l'inseguimento. Mi sapreste consigliare un inseguitore per provare a fotografare oggetti non troppo difficili o che non richiedano alti ingrandimenti? Avevo pensato ad uno Star Adventurer della Sky Watcher o la versione 'mini', visto che il treppiede di cui dispongo ha una portata di 5 Kg. Considerate che sto in primo liceo scientifico e il mio budget è molto limitato. Cordiali saluti e complimenti per la trasmissione ' Cronache Spaziali' che seguo quotidianamente.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Fabrizio Mengoli, mengolif@yahoo.it, 13/02/2018

    Alla redazione di Nuovo Orione. Sono appassionato di fisica e astronomia da un po' di tempo e mi capita spesso di parlarne a ricreazione con il mio prof di matematica (sono in 3^ media e non ho un professore di fisica!). alcuni giorni fa, non ricordo neanche il motivo, parlavamo della luce e dei fotoni e mi è venuta in mente una cosa che nemmeno lui è riuscito a spiegarmi. Per viaggiare alla velocità della luce i fotoni non possono avere massa (e mi pare che questa sia proprio una loro proprietà). Ma se non hanno massa come i raggi di luce possono essere deviati dalla curvatura dello spazio tempo? Mi spiego meglio: secondo le mie attuali conoscenze un oggetto dotato di una certa massa può essere più o meno attratto da un altro oggetto di una certa massa. Ma con i fotoni questa legge andrebbe a cadere poichè non essendo dotati di massa non dovrebbero essere attratti minimamente da un qualsiasi oggetto di una qualsiasi massa. Mi rivolgo alla vostra esperienza per far luce (appunto) sui miei dubbi.Grazie,Fabrizio

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Luca Leone, luke3178@gmail.com, 01/02/2018

    Buongiorno, vorrei un'informazione sull'osservazione del sole in h-alpha. Mi affascina moltissimo tale osservazione ma, dopo alcune ricerche, mi sembra di capire che l'unico modo per poter fare tali osservazioni sono: - acquistare un telescopio solare h-alpha (tipo Lunt o Coronado) - acquistare l'oculare h-alpha Daystar quark da applicare ad un rifrattore o (la versione combo) da applicare anche ad un SC. In tutti e due i casi la spesa risulta comunque elevata. Non ci sono altri modi? Non ci sono altre case che producono prodotti analoghi (la concorrenza è quasi inesistente)? Grazie. Un cordiale saluto. Luca Leone

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Mattia Lonardi, lonardimattia@yahoo.it, 28/01/2018

    Buongiorno, sono interessato all'acquisto del riflettore Ziel MAHK 90 ADVANCED come mio primo telescopio. Vorrei sapere se avete avuto modo di testarlo ed eventualmente una vostra opinione. Grazie Mattia Lonardi

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Andrea Curzi, danziger79@alice.it, 29/01/2018

    Salve, gentile redazione di Nuovo Orione, sto valutando l'acquisto della camera QHY163C, e volevo sapere che ne pensate di questa Camerina? Sarà buona? A giudicare dalle foto che ho visto direi di sì! Vorrei utilizzarla con l'80ED a 510mm di focale e con l'RC8” a 1600mm di focale. Sembra un ottimo compromesso, con un sensore abbastanza grande (quasi come un APSC) e sensibile, pixel non troppo piccolo, nonché un bel raffreddamento ed efficienza. Me la consigliate? Tenete conto che ora riprendo con una Canon Eos400d modificata. Oltre al raffreddamento, quali sono i vantaggi rispetto alla Canon? Infine, in passato, ero possessore di una QHY10 che poi son stato costretto a vendere per varie vicissitudini...pensate che questa QHY163C possa essere paragonabile come potenzialità e sensibilità a quella precedentemente in mio possesso? Grazie mille per le eventuali risposte, tanti complimenti per la bellissima rivista! Cieli sereni!

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Costaraoss Gianpiero, gianpierocostaraoss@alice.it, 30/01/2018

    Buonasera non riesco a trovare nessun link per rinnovare l'abbonamento scaduto i primi di gennaio....come faccio? Costaraoss Gianpiero

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Andrea Curzi, danziger79@alice.it, 26/01/2018

    Salve, gentile redazione di Nuovo Orione. Vi mando questa mia foto, più che per porvi una domanda, bensì per segnalare una casualità, un colpo di fortuna mancato davvero per pochissimo: questa ripresa in h-alpha, eseguita con il mio bellissimo LUNT60 BF1200, una barlow 3x e la Camera monocromatica Chameleon Point Grey, poi elaborata e processata con Registax 5! La ripresa è stata effettuata in data 6 Settembre 2017, e ritrae la AR2673, una zona sulla cromosfera solare particolarmente attiva. La cosa incredibile è che questa ripresa è stata effettuata circa alle 14.39 ore locali, e soltanto poco più di mezz'ora prima, precisamente alle 14.02, la AR2673 è stata teatro del più potente brillamento (classe x9) dall'inizio del ciclo solare! Da una parte c'è un pò di rammarico per aver mancato l'appuntamento con un momento in un certo senso storico, dall'altro però rimane il fascino e l'ammirazione per questi incredibili eventi cosmici, violenti ed assolutamente imprevedibili. Complimenti per la rivista, come sempre mio personalissimo punto di riferimento, in tema di Astronomia, e cieli sereni a tutti!

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Paolo Conti, conpao@libero.it, 17/01/2018

    Auguri a tutto il team per il nuovo assetto della rivista e una raccomandazione: fatela vivere a lungo! La domanda è questa: posto che il tasso di nascita delle stelle nella via Lattea è di circa 7 all'anno (secondo fonti autorevoli) come spiegare la nascita simultanea di centinaia di stelle in un ammasso aperto? Grazie

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Alfredo Suatoni, a_suatoni@iol.it, 19/01/2018

    Buon Giorno a tutti ! Avevo nel cassetto questa foto di ormai venti anni fa, e di cui non trovo più il negativo originale : l'ho scansionata al computer e ve la invio per un Vostro parere... Nel 1997 ho acquistato un telescopio VIXEN Newton da 20 cm, modello GP-R 200SS, e l'ho subito equipaggiato con tutto il necessario per fotografia su pellicola (rifrattore di guida, motori su entrambi gli assi, cannocchiale polare, meccanismo di messa a fuoco sul piano pellicola, ecc.). L'anno seguente, partecipai per la prima volta allo Star-Party di Saint-Barthèlemy con tale attrezzatura, e scattai alcune foto, tra le quali questa che Vi allego della nebulosa M42. Fu la prima e unica volta in cui mi dedicai alla fotografia astronomica : in seguito, acquistai un Dobson della Obsession da 18', e ora anche un binocolo gigante VIXEN BT-126-A, con i quali mi dedico con soddisfazione esclusivamente al visuale. Ma quelle prime foto... che ne dite ? ho fatto bene ad abbandonare l'impresa ? i CCD erano allora cosa da elite, e su pellicola era veramente complesso. Ecco i dettagli della fotografia : strumento Newton Vixen 200 mm, macchina fotografica Zenith-E con pellicola Kodak PJM-400, esposizione di 16 minuti, nessuna elaborazione. Grazie per il Vostro commento, e a presto. Cordiali Saluti, Vostro Alfredo Suatoni

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Daniele, daniele.dipresa@tiscali.it, 22/01/2018

    Buongiorno, Avrei bisogno di un consiglio per un tubo ottico (OTA) da accoppiare alla mia Celestron GoTo NexStar SLT (max. 3.5 kg di carico). Pensavo ad uno dei seguenti (considerando la portata massima della SLT): - Celestron Maksutov-Cassegrain 127/1500 - Vixen Cassegrain MC 110/1035 (VMC110L) - Skywatcher Rifrattore Acromatico 102/500 - Omegon (o Bresser) Maksutov-Cassegrain 127/1900 - Bresser Rifrattore Acromatico 90/900 Lo userei prevalentemente in visuale per pianeti/luna/stelle doppie. Mi servirebbe un'ottica in grado di scorgere piu` dettagli rispetto agli OTA che gia` alterno sulla SLT: - TS Optics Rifrattore Apocromatico AP 60/360 - Skywatcher Maksutov 90/1250 Grazie e buon lavoro!

    risponde Walter Ferreri
Ricerca
  • Le Stelle
    175
  • Nuovo Orione
    309
  • Libri