Le vostre domande

  • Domanda fatta da: PAOLO CONTI, CONPAO@LIBERO.IT, 16/05/2017

    La grande bellezza. Caro Ferreri, ho letto con piacere i pensieri dell'astrofilo Bonfiglio, pubblicati nel n. 299 della rivista. Bene avete fatto a dargli il rilievo che meritano. Sono la summa dei sentimenti con i quali gli astrofili si accostano e vivono la loro passioncella. Da anni mi diverto con un pò di divulgazione da spiaggia sulla grande bellezza che si prova osservando le cose celesti. A 46 anni, il professor Galileo compila il suo 'Nuncius' costellando di espressioni di meraviglia ('bellissima cosa e oltremodo attraente a vedersi' ( per la Luna), 'Inoltre, meraviglia ancor più grande' (per i satelliti di Giove), 'Osservai più volte con incredibile godimento dell'animo le Stelle'. Oltre lo scienziato, il matematico, il professore, il filosofo, Galileo è stato il primo degli astrofili e le parole di Bonfiglio le dedicherei a lui.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: stefano, zicarir@gmail.com, 11/05/2017

    Sono inesperto di strumenti astronomici ma l’astronomia e il cielo mi affascinano tantissimo. Vorrei comprarmi un telescopio buono, che mi permetta di vedere un po’ tutto, dai pianeti alle galassie e tutto il resto. Finora ho capito che la scelta si pone tra rifrattore o riflettore. Quale mi consigliate, tenendo in considerazione che non posso spendere più di 500 euro? Grazie mille a tutti!

     

    risponde Piero Bianucci
  • Domanda fatta da: Galliano Augusto, augusto.galliano@alice.it, 12/05/2017

    Cosa ne pensate del Takahashi Mewlon?Quale Mewlon reggerebbe il confronto, sui pianeti, col CPC800?Quale lo supererebbe? PS. Quale montatura Celestron o Skywatcher lo potrebbe sostenere?

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Pasquale Minnella, pasquale.minnella@libero.it, 12/05/2017

    Sono un astrofilo di 49 anni e possiedo un telescopio rifrattore da 80 mm a 910 di focale della Vixen da 20 anni. Lo utilizzo soprattutto ad agosto durante le vacanze. Al momento dell'acquisto sono venuto a conoscenza dell'esistenza di rifrattori alla fluorite ma, di costo a parità di diametro ben superiore ai semplici acromatici. Vanterebbero delle immagini estremamente nitide con un certo guadagno sulla luminosità a parità d'obiettivo. Le mie domande sono le seguenti: 1) I telescopi alla fluorite risentono in particolar modo dell'umidità? (Io utilizzo il mio 80 mm in un paese in provincia di Lecce a 8 Km dal mare ed ogni tanto ci sono delle notti umide). 2) La fluorite è un semplice strato depositato sulle lenti o l'intero obiettivo? 3) Io l'obiettivo del mio telescopio, l'ho sempre pulito personalmente, smontandolo, lavandolo e rimontandolo, una volta allo anno, con ottimi risultati. Con un obiettivo alla fluorite è possibile fare lo stesso o è necessario rivolgersi a centri specializ- zati? 4) I telescopi alla fluorite, a parità di diametro, sono migliori, paragonabili o inferiori, agli apocromatici? 5) A me interesserebbe l'acquisto di un telescopio rifrattore alla fluorite dai 140 ai 150 mm, sempre che non sia troppo sensi- bile all'umidità: sapreste indicarmi un cifra orientativa del costo ed un rivenditore a Torino e provincia?

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Valter Ramazzotto, valter196262@gmail.com, 13/05/2017

    Chiedo scusa una semplice domanda: è possibile fare astrofotografia con una EQ3.2 synscan go to? Grazie.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Augusto Galliano, augusto.galliano@alice.it, 24/04/2017

    Vorrei degli esempi pratici di quali telescopi ci si può dotare con le metalenti. Per esempio : Rifrattori APO o ACRO a f/4 o addirittura f/2? E il loro peso di quanto si ridurrà ,20%?

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: CAPONI PRIMO, pricap@alice.it, 02/05/2017

    SI PUO AGGIUNGERE UN PRISMA AL CANNOCCHIALE POLARE PER AGEVOLARE LA MESSA I STAZIONE DEL TELESCOPIO GRAZI

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Antonietti Ignazio, ignazio.antonietti@gmail.com, 04/05/2017

    Buongiorno, per le riprese planetarie uso una QHY5L-II mono oppure una ASI 120 a colori,entrambe ottime. Il problema nasce quando vado ad elaborarle con Registax 6. Se i video sono in formato AVI per entrambe non ci sono problemi,se invece sono in formato SER quello della QHY si apre perfettamente mentre con la ASI viene aperto in modo non corretto , sull'immagine ci sono delle righe che rendono impossibile andare avanti. Quale puo' essere il motivo? ( Riprese fatte con FireCapture). Grazie.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Andrea, bosh1989@hotmail.it, 29/04/2017

    Buongiorno, sono da poco (da Gennaio) un vostro nuovo appassionato lettore, Spesso ho letto nelle prime pagine di alcuni allegati alla rivista (astrolabio/astrosolar) che, purtroppo, mi sono perso. C'è la possibilità che prima o poi verranno re-inseriti in allegato con i prossimi numeri? Oppure, è possibile acquistare questi arretrati singolarmente con allegato? Grazie e complimenti per la rivista di cui non posso più fare a meno!

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Francesco Pizzorni, francescospace@libero.it, 30/04/2017

    Buonasera, sono un giovane astrofilo di Torino, vorrei acquistare una macchina fotografica fuji XT1 da applicare al mio C8 per fare astrofotografia. Mi interesserebbe un vostro parere su questa macchina. Grazie mille e complimenti per la rivista!

    risponde Walter Ferreri
Ricerca
  • Le Stelle
    167
  • Nuovo Orione
    301
  • Libri