Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Valter Ramazzotto, valter196262@gmail.com, 15/01/2017

    Chiedo scusa volevo sapere se la montatura ZIEL HEQ5 è go to oppure può diventarlo e come. Grazie.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Luca Leone, arch.leone@teletu.it, 23/01/2017

    Buongiorno, secondo voi sarebbe possibile realizzare un telescopio amatoriale dove, al posto del focheggiatore ed oculare, venga installata una camera ccd e un display lcd da cui sia possibile effettuare osservazioni visuali 'in differita'? In pratica si tratta di osservare sul display quello che il sensore rileva dopo averlo elaborato automaticamente tramite un software per alcuni minuti, restituendo sul display un immagine con più dettagli. Grazie, un cordiale saluto. Luca Leone

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Tommaso Gatti, tommy.gatti@live.it, 13/01/2017

    Buonasera, vorrei acquistare un nuovo telescopio soprattutto per l'osservazione ottimale dei pianeti e un buon Deep-Sky. Mi interessa inoltre avere una guida che mi permetta di orientarmi e individuare il mio obiettivo in breve tempo, soprattutto per i periodi invernali. Per questo vorrei chiedere un consiglio in merito a due Dobsoniani che ho notato. Il primo è: Orion Telescopio Dobson N 203/1200 SkyQuest XT8 IntelliScope. il secondo è: Omegon Telescopio Dobson N 203/1000 Push+. L'Omegon in particolare ha un sistema di ricerca molto interessante ma un po' innovativo, con smartphone, mi piacerebbe sapere se avete già avuto modo di testarne l'affidabilità e il buon funzionamento. L'Orion invece mi sembra abbia un sistema più rodato. La differenza di prezzo non è un problema, mi interessa avere uno strumento di qualità e affidabile. Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità. Grazie per la splendida rivista a cui sono fiero di essere abbonato. Cordiali Saluti.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: CAPONI PRIMO, pricap@alice.it, 18/01/2017

    NEL 2017 CI SONO DELLE COMETE

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Salvo Lauricella, salvo.lauricella@gmail.com, 17/01/2017

    Gentilissima redazione di Nuovo Orione, vi scrivo per avere una vostra opinione riguardo l'elaborazione di una foto, nello specifico si tratta della nebulosa SH2-185 in Cassiopea. Ho effettuato una prima elaborazione con risultati personalmente positivi (la foto è stata pubblicata nel sito il 4 gennaio). In questi giorni di maltempo ho provato a rifare l'elaborazione cercando di mettere in risalto la nebulosa (così facendo si sono rese visibili anche le zone di polvere interstellare). Desidererei avere la vostra opinione su entrambe le foto, in altre parole qual è la migliore? Grazie.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: PAOLO CONTI, CONPAO@LIBERO.IT, 12/01/2017

    SONO UN ANZIANO ASTROFILO APPASSIONATO DI STELLE DOPPIE. NELLE MIE OSSERVAZIONI NE HO INCONTRATE MOLTE SEPARATE DA ENORMI DISTANZE. VI CHIEDO: E' POSSIBILE IPOTIZZARE UN SISTEMA STELLARE MULTIPLO CHE OSPITI LA NOSTRA STELLA ? GRAZIE E COMPLIMENTI PER 'NUOVO ORIONE' CHE LEGGO DA ANNI.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Matteo Lombardo, astro@matteolombardo.it, 04/01/2017

    Buongiorno. Fino ad oggi sono stato un felice possessore di un telescopio Meade LX200 classic da 10' che mi ha dato veramente tante soddisfazioni.Ma ahimè adesso si è guastata l'elettronica e non è più possibile ripararlo perchè l'importatore ufficiale Meade in Italia non ha più i componenti di ricambio. Siccome non vorrei inoltrarmi in mercati e trattative all'estero, vi chiedo se il mio tubo ottico può essere perfettamente montato su un'altra forcella ma di un LX200GPS sempre da 10', che avrei trovato disponibile nel mercato dell'usato.. Grazie in anticipo per la vostra risposta

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Maurizio Dimino, maudimino@libero.it, 08/01/2017

    Ho uno SW Mak 180/2700 vecchio tipo (accetta solo oculari da 31.8 mm). Con un oculare da 40 mm ottengo 67,5x e un campo effettivo di 0,62°, considerato il campo effettivo di 42°. Volendo massimizzare il campo apparente mantenendo più basso possibile l'ingrandimento pensavo di acquistare un oculare Hyperion da 36 mm (venduto con attacco da 2” e riduttore da 31.8) che presenta un campo apparente di 72°. Quindi dovrei ottenere un ingrandimento di 75x e un campo apparente di 0,96°. La mia domanda è questa: l'oculare indicato mantiene il campo apparente pure con il riduttore da 31.8, oppure così ha un campo apparente più limitato? In questo caso anche il campo effettivo sarebbe minore. Altrimenti quale altro oculare da 31.8 mi consigliate per avere il maggior campo effettivo e il minore ingrandimento? Grazie e cordiali saluti

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Gianfranco Lucca, gianfranco.lucca@libero.it, 26/12/2016

    A proposito di onde gravitazionali, mi sembra di aver capito che l'intensità del fenomeno (increspatura nella struttura dello spazio-tempo) diminuisca con la distanza, per cui un evento violentissimo avvenuto a distanza cosmologica giunge fino a noi sotto forma di un segnale debolissimo. La domanda, forse un po' banale, è questa: e se l'evento, di intensità molto più limitata (ad esempio un mini buco nero o il Gargantua di Interstellar) avvenisse all'interno del Sistema Solare? Ligo e Virgo rileverebbero qualcosa? Grazie.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Gianluca Bianchi, giano.bianchi@libero.it, 10/01/2017

    Invio la mie prime foto delle nubi di Venere, ecco i dati: SW 127/1500(Mak-Cassegrain),F 1500 mm,Neximage classica a 15 fps,filtro UV pass Baader Planetarium,elab.R5,Iris PS cs4. Dopo tanti anni passati a riprendere questo pianeta con ogni genere di filtro senza risultati certi, mi sono deciso all'acquisto dell'UV pass. Lavorando a focale nativa con il mio telescopio sono riuscito ad ottenere questi risultati. Mi piacerebbe molto avere un vostro parere in merito,Grazie! .

    risponde Federico Manzini
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri