Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Mattia Piccoli, lardomonica@gmail.com, 16/09/2019

    Buongiorno, volevo chiederVi a cosa può corrispondere la luce posizionata poco al di sotto della stella polare, ripresa nella foto che Vi allego. La foto é é stata scattata nel giorno 12 settembre c.a. tra le ore 21.58 e le ore 22.04. La fotografia é il risultato dell'elaborazione, per mezzo del software startrail, di due foto da 398 s e 469 s a 100 iso a 18 mm di focale con una macchina fotografica Nikon montata sul telescopio. Vi ringrazio per la futura risposta. Cordiali saluti. Mattia Piccoli

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: gennaro rosa, rosagennaro@alice.it, 30/08/2019

    Ho appreso dell'accorpamento delle due riviste Le Stelle e Nuovo Orione a partire dall'autunno 2019. Mi auguro che in questa operazione editoriale venga conservata ,ed incrementata, la parte migliore delle due Riviste. Resta il fatto che il prezzo per la rivista cumulativa sarà di euro 9,50, il che rappresenta un aumento per gli acquirenti di una sola delle riviste. Faccio notare che Sky and Telescope da anni mantiene invariato il suo costo.Spero che ciò non riduca il numero dei lettori di Cosmo che sarà l'erede ultimo della mitica L'Astronomia.In bocca al lupo e cordiali saluti,Gennaro Rosa

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: primo Caponi, pricap@alice.it, 31/08/2019

    Buon giorno a tutta la la redazione da Caponi Primo Io ho una Canon eos 1200D vorrei fare delle foto a lunga posa vorrei sapere se il sensore puo supportare le lunghe esposizioni Grazie e buon lavoro

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Antonietti Ignazio, ignazio.antonietti@gmail.com, 21/08/2019

    Tra le immagini astronomiche piu' scenografiche indubbiamente quelle che includono la Via Lattea su uno sfondo che puo' essere un paesaggio di montagna o un monumento antico sono secondo me spettacolari. Detto questo vi chiedo se potete segnalarmi una guida (in italiano) che mostri passo passo dall'acquisizione degli scatti alla postproduzione fino alla fusione delle due immagini con Photoshop.Saluti e auguri per la nuova rivista.

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Gianfranco Elia, base_lunare_alpha@libero.it, 15/08/2019

    Il forno a micro-onde ha qualcosa a che vedere con la radiazione cosmica a micro-onde (o viceversa)? Hanno la stessa natura di onde, di radiazioni?

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Augusto Galliano, augusto.galliano@alice.it, 29/07/2019

    Riferendomi alla domanda precedente , sull'ASI 1600 mc , vorrei sapere se può essere usata per tutto anche per riprese planetarie. Insomma l'ASI 1600 mc può essere una camera tuttofare?

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Roberta Taricani, rota22@alice.it, 10/07/2019

    In una delle mie ultime e-mail ho parlato di forza magnetica ma forse intendevo la forza gravitazionale dato che ho pensato di giustificare senza prendere in considerazione la materia oscura la velocità di rotazione delle galassie uguale al centro come in periferia.Non sono una studiosa ma una semplice pensatrice e alcune pecche possono essere giustificate e sono soddisfatta perchè ho letto un articolo su 'nature astronomy' in merito che alcuni dottorandi perseguono la linea della non energia o perdonate materia oscura per determinare l'accelerazione dell'universo.In maniera più grezza forse e meno professionale ma sono felice di essere in sitonia e in riga con la co-scienza.Grazieee!

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Roberta Taricani, rota22@alice.it, 11/07/2019

    Chiedo scusa della mia eterna invasione ma rinnovo i complimenti a tutti gli astrofotografi e alle magnifiche sensazioni che donano con i loro gioielli fotografici e le 'infinite'conferme per la mia inconsapevolezza di poter ammirare la Via-Lattea ovunque sia possibile.Grazie!

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Marco Massa, marcomassa@alice.it, 18/08/2019

    Buongiorno, sono Marco Massa, presidente dell'associazione astrofili sardi e assiduo lettore della vostra rivista ' Le Stelle'. Ho letto l'articolo di Giordano Cevolani sul teletrasporto e Tunnel Spaziale pubblicato sul numero 193 della vostra rivista del mese di agosto 2019. Nell'articolo si fa riferimento allo storico annuncio della Nasa sulla possibile scoperta del primo tunnel spaziale della nostra Galassia avvenuto all'inizio di aprile del 2016. Poiché non mi risulta che si sia mai verificato un simile annuncio, per altro poco credibile, sono andato a controllare in rete e ho verificato che trattasi di un pesce d'aprile di Meteonweb del 1 aprile 2016. Tanto si segnala ad evitare di ingannare i lettori più sprovveduti della nostra rivista ! Ecco il link all'articolo di Meteoweb: http://www.meteoweb.eu/2016/04/storico-annuncio-nasa-scoperto-il-primo-tunnel-spaziale-della-nostra-galassia/652350/

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Marco Godina, mg.godina@linero.it, 07/08/2019

    Buongiorno, mi chiedo perché non parlate della gravità relativistica di Feynman (e suoi recenti sviluppi; cfr. Yurij V. Baryshev 'Foundation of relativistic astrophysics: Relativistic Quantum Field in Minkowski Space' ) alternativa alla GR. Grazie, MG.

    risponde Piero Stroppa
Ricerca
  • Le Stelle
    194
  • Nuovo Orione
    328
  • Libri