Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Andrea Rapposelli, mikyandre@live.it, 28/04/2018

    Buongiorno, vi chiedo un parere e/o un consiglio. Possiedo, da poco, un piccolo Mak 90/1250 (e un TS APO 66/400), nonchè due lenti di barlow (una Orion 2x e una AstroEngineering 4x). Con l'approssimarsi dell'opposizione di Marte ho 'rispolverato' la mia vecchia Celestron Neximage, da tempo inutilizzata, e ho provato a usarla con il Mak con entrambe le barlow. Non se sia la scarsa apertura del Mak o se la camera denunci qualche limite di età o funzionamento, ma di fatto non sono riuscito ad usarla, se non in assenza delle barlow, nemmeno con la Luna. Sempre con il Mak 90 ho fatto allora un tentativo di ripresa in modalità filmato con la mia Reflex Pentax e con la barlow 2x riuscendovi positivamente. Considerando che in passato ho usato senza problemi la Neximage abbinata alla barlow 4x anche con un rifrattore acromatico 80/900, anche questo non propriamente uno strumento molto aperto, mi chiedevo se secondo voi il problema sia più legato alla lunga focale dello strumento, che le barlow portano all'estremo, o a limiti della vecchia Neximage. In alternativa stavo valutando l'acquisto di una ZWO ASI 120MC... cosa pensate di un abbinamento Mak90, Barlow 2x/4x e ASI 120?

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Valter Ramazzotto, valter196262@gmail.com, 14/04/2018

    Salve a voi tutti avrei una semplice domanda da porvi: mi potete spiegare come funziona l'astroinseguitore star adventure skywatcher, sarei intenzionato a prenderlo per foto con fotocamera, ma onestamente non riesco a capire come fa a puntare l'oggetto da fotografare. Ho bisogno del vostro aiuto grazie infinite.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Augusto Galliano, Augusto.galliano@alice.it, 29/04/2018

    Quale camera ZWO è più adatta a riprendere le nubi di Venere ,con l'ausilio del filtro apposito? Quale filtro, quello della Basket oddell'Artesky?

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Sergio, sergio.sapredi48@yahoo.it, 20/04/2018

    Buongiorno, in vista della grande opposizione di Marte (oltre che per osservare Saturno e Giove) avrei pensato di 'aggiornare' la mia strumentazione. Ho un vecchio (21anni!) riflettore Newtoniano 200 f/6 su EQ5. Per vostra esperienza avrebbe senso alternare sulla montatura uno dei seguenti tubi ottici: - acromatico 120 f/8.3 - ED (doppietto) 102 f/7 Grazie e cieli sereni!

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Gaetano Minerva, gaetano.minerva@alice.it, 05/04/2018

    Nell'articolo di Walter Ferreri sull'opposizione di Marte e in particolare laddove illustra le varie regioni del pianeta che possono via via essere osservate, manca il riferimento ad una mappa sulla quale possano essere individuate, per poi riconoscerle durante le osservazioni. Personalmente, pur avendo osservato durante molte opposizioni e disponendo di un rifrattore da 15 centimetri di diametro, sono riuscito ad individuare soltanto la Syrtis Magna e la calotta polare. Poiché il periodo di tempo entro il quale si può completare l'osservazione dell'intera superficie marziana è di 36 giorni sarebbe possibile suddividerlo in 4 sottoperiodi di 12 giorni e con una fotografia o meglio con un semplice disegno far vedere che cosa si può riconoscere in ciascuno di essi? Esiste qualche animazione che possa far vedere la rotazione del pianeta e le formazioni visibili man mano che si manifestano le varie regioni del pianeta? Scusatemi se forse non sono stato molto chiaro. Gaetano Minerva Roma

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Galliano Augusto, augusto.galliano@alice.it, 16/04/2018

    Vorrei sapere se sempre riferendomi alle camere della ZWO andrebbe bene anche l'ASI 174 MC invece della MCC. Da quello che vedo nella gallery del sito ufficiale dell'azienda sembrerebbe di si . Lei che ne dice?

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Antonietti Ignazio, ignazio.antonietti@gmail.com, 10/04/2018

    Se con un sensore monocromatico,da un sito mediamente inquinato,riprendo un soggetto che non emette nella lunghezza dell'idrogeno,e' comunque vantaggioso l'uso di un filtro H-alpha da 12nm rispetto ad un ottimo Idas LPS P2 ?

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Fabio Di Stefano, fabiodisti@hotmail.it, 09/04/2018

    Salve. Sono un vostro affezionato lettore dal 1992, vi seguo sempre con interesse e colgo l'occasione per ringraziarvi per il lavoro che fate per questa rivista. Vi scrivo per avere critiche e suggerimenti in merito a uno scatto che ho fatto all'ammasso del Presepe nella notte del 7 aprile 2018. L'immagine che ho allegato è stata ottenuta dalla somma di 200 scatti di 13' l'uno a 800ISO con una Canon EOS 1200D non modificata al fuoco di un telescopio Celestron Nexstar SLT 127mm, con l'aggiunta di 25 dark frames per rimuovere il rumore del sensore. I dark sono stati effettuati nelle stesse condizioni di scatto dei light frames. Per la somma delle immagini ho usato il software Deep Sky Stacker, mentre per la rielaborazione del file finale ho usato Lightroom per quanto riguarda l'aspetto 'estetico', insieme a Photoshop per aggiungere una maschera di contrasto. Per mettere a fuoco l'immagine ho provato a usare il software di corredo della mia Canon, attivando il Live view in modo tale da rendere l'immagine visibile dal PC, ingrandirla, e fare in modo che il fuoco sia il più corretto possibile. Aspetto una vostra risposta e porgo cordiali saluti.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Galliano Augusto, augusto.galliano@alice.it, 04/04/2018

    Quale ASI della ZWO , al disotto dei 1000€ , è adatta per il profondo cielo per il CPC800+rid. 6,3? Quali considerazioni sulla grandezze del pixel e del sensore? Il mio pc con 6 Giga di ram a quale ASI è adatto ? PS E' da escludere l'Altair Astro Hypercam IMX 183c v2 dati i suoi 20mpx per il mio PC?

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Danilo Palumbo, alterdani79@gmail.com, 04/04/2018

    Buonasera. Se possibile, approfitto di questo spazio per una richiesta poco consona. Cerco dei numeri di Nuovo Orione tra il 2004 ed il 2006 (non disponibili come arretrati). Se qualcuno fosse interessato a venderli, può contattarmi. Sono i numeri: 146-157-159-162-163-164-168-171. Grazie.

    risponde Piero Stroppa
Ricerca
  • Le Stelle
    194
  • Nuovo Orione
    328
  • Libri