Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Gabrieli Roberto, via Ortigara 20, Enego VI, gabrieli.r@libero.it, 26/01/2018

    Ho rinnovato l'abbonamento a Nuovo Orione per tutto il 2018. Non ho ancora ricevuto il numero di gennaio Posso avere notizie?

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Daniele, daniele.dipresa@tiscali.it, 22/01/2018

    Salve, sarebbe possibile ricevere l'articolo di Fabrizio Marchi sul Vixen Skypod VMC 110 (Nuovo Orione nr. 181; Giugno 2007)? Non mi risulta possa essere acquistato separatamente (in formato pdf). Grazie e buon lavoro!

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: maurizio sprovieri , m.sprovieri@alice.it, 14/01/2018

    Buongiorno. Possiedo un 80 apo Tecnosky. Sono in dubbio sulla montatura da utilizzare tra la Cube pro e la Smart eq pro. Vorrei mantenere la possibilità di spostamento facile dall'intero strumento, come farci delle scale per inquadrare il cielo da una finestra, ma soprattutto avere la possibilità di stazionarlo senza particolari difficoltà o lungaggini di messa in puntamento. Per un fatto di età ormai faccio solo turismo celeste da luoghi come terrazze o finestre ed è utile avere un go to a disposizione......... Grazie. Saluti e cieli sereni.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Bruno , Brainodack00@Gmail.com, 16/01/2018

    E' possibile dare il nome ad una stella attraverso qualche sito internet ?

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Besana Roberto, besana.roberto62@gmail.com, 06/01/2018

    Buongiorno Da circa un anno ho acquistato un telescopio GSO 300/1200 Newton che dedico prevalentemente al profondo cielo in particolare alle galassie; Vorrei rivolgervi qualche domanda allo scopo di sfruttare al meglio il mio tempo osservativo: 1) Quale magnitudine limite posso sperare di raggiungere sulle galassie e quale sarebbe l'ingrandimento più adatto allo scopo? 2) Da dove osservo, per la maggior parte del tempo, ad occhio nudo si raggiunge, nelle serate migliori e verso nord, a stento la m.5. Vi chiedo se per stimare la magnitudine raggiungibile con il mio telescopio in quelle condizioni sia sufficiente togliere dalla m.lim. telescopica in condizioni ottimali la quantità che in quella serata manca per arrivare alla 6 ad occhio nudo; oppure bisogna applicare un altro metodo? Quale? 3) Consultando l'ottimo libro 'Costellazioni e mito' di Walter Ferreri non ho trovato alcuna indicazione circa m.Lim. delle galassie riportate nelle mappe, a naso direi intorno alla 11 e quindi dovrei riuscire a vedere tutte quelle visibili dall'Italia, è così? Vi ringrazio per le Vs. cortese risposte e porgo i miei distinti saluti e complimenti per la Vs. bella rivista.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Paolo Bocchi, paolobocchi@inwind.it, 09/01/2018

    Vorrei rinnovare l'abbonamento digitale alle riviste, ma sono deluso dal player che non permette lo spostamento della pagina all'interno dello schermo dopo l'ingrandimento di cui necessito per problemi di vista. In questo modo non mi risulta possibile leggere completamente la pagina stessa. Nella versione precedente del Player la cosa era fattibile ed era anche presente una comoda funzione di stampa pagina che talvolta risulta utile per avere un articolo da consultare off-line. Sarei curioso di sapere se sono solo io ad avere questo problema con l'ingrandimento o se avete avuto altre segnalazioni.

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Alessandro Pedrelli, alle141187@gmail.com, 10/01/2018

    Salve,io vorrei acquistare una nuova camera planetaria da utilizzare con il mio Celestron C11,al momento posseggo una Celestron Neximage 5, ma vorrei passare ad un livello superiore. Quale mi consigliereste? Ho un budget di max 400 €.

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: riccardo simionato, simiccardo@yahoo.it, 11/01/2018

    Salve, vorrei approcciarmi alla fotografia deepsky con una camera ccd. Tuttavia analizzando l'offerta commerciale questa mi sembra quanto mai enorme e genera molta confusione ad un neofita come me. Leggevo su un manuale che i pixel dovrebbero essere grandi ma nelle camere commerciali mi sembrano invece piuttosto piccolo. Inoltre sembra essere entrato prepotentemente sul mercato anche il sensore cmos per il deep. Vedevo per esempio la camera QHYCCD 183M (pixel da 2,4 !!!) oggetto di un'offerta in questi giorni. In particolare leggevo che con le camere cmos si può ottenere un'ottima immagine facendo molte pose di breve durata. In definitiva, ho molta confusione, potreste darmi un suggerimento ? Come budget mi orienterei su 1500€ massimo. Grazie e complimenti per la rivista !!

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Antonietti Ignazio, ignazio.antonietti@gmail.com, 09/01/2018

    Se con un CCD si procede ad una messa a fuoco con Binning 2x2 e le successive riprese in B1x1, il risultato sarà di immagini fuori fuoco? Cordiali Saluti.

    risponde Federico Manzini
  • Domanda fatta da: Massimo, maspri@teletu.it, 09/01/2018

    Dovrei acquistare una nuova montatura e sono combattuto tra Ioptron IEQ45 e Sky-Watcher AZ-EQ6. La IEQ45 dovrebbe essere superiore per la trasportabilità, l'elevato payload e alta qualità costruttiva come maggior diametro degli assi e delle corone dentate, numero di step e microstep dei motori, presenza di GPS. D'altra parte non ha i cerchi graduati, non ha i doppi encoder con conservazione delle coordinate negli spostamenti manuali, né gli ingressi snap per le dslr, né la doppia configurazione equatoriale-altazimutale, caratteristiche a vantaggio della SW. Nel complesso la Ioptron mi sembra di qualità superiore come dimostra anche il maggior prezzo. Desidererei un parere da parte vostra che mi faccia superare l'empasse. Grazie

    risponde Federico Manzini
Ricerca
  • Le Stelle
    191
  • Nuovo Orione
    325
  • Libri