Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Luca, luca.gori1980@libero.it, 07/02/2019

    Salve! vI contatto, per 'Sciogliere' due dubbi. Il primo riguarda i 'Buchi-Neri'. Vi domando: ' Cosa si intende precisamente con questa espressione '? E inoltre. ' In quale modo essi dissolvono la materia, come ad esempio: le stelle o le comete'? La seconda riguarda invece, il 'Campo-Magnetico'. Vi chiedo: ' Cos'è esattamente il 'Campo-Magnetico'? 'Che Relazione c'è tra esso e le aurore-boreali'? Ma, sopratutto: ' Quali influenze ha, sula vita degli uomini e del nostro pianeta'? E ' Cosa succederebbe e a quali conseguenze porterebbe, un improvviso spostamento del Campo-Magnetico-Terrestre'? Vi ringrazio per la vostra disponibilità! Cordiali saluti! P.S. Desidero che, la risposta, venga pubblicata sul vostro sito! Luca

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Narciso Sciolè 11 anni, lina19venus@gmail.com, 07/02/2019

    Caro Walter,ti ho gia' scritto per chiederti quale telescopio prendere,e l'ho preso! ora tuttavia non so la longitudine e la latitudine del cielo per trascrive ciò' che osservo e puntare il telescopio su un determinato oggetto.Potresti gentilmente spiegarmi come funzionano in astronomia o consigliarmi un tuo libro in cui ne parli? grazie. P.S. sei un grande!

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Luca Leone, luke3178@gmail.com, 08/02/2019

    Buongiorno, anche se la richiesta non è prettamente “astronomica” vorrei avere un vostro parere in merito alla scelta di un binocolo da viaggio e per escursioni che sia economico (cioè sulle 50-60 euro). I binocoli che ho analizzato sono il Celestron outland X 8x25 ed il Praktica 8x26 pioneer. In allegato vi invio le schede tecniche che ho reperito sui siti ufficiali delle case produttrici. Su internet (sul sito binomania) ho trovato una buona recensione del Celestron mentre sul Praktica (che trovo esteticamente bello ed elegante) ho poche informazioni, tranne il fatto di possedere già un Praktica petite 8x21 che ritengo sia troppo compatto e scomodo da utilizzare con profitto (oltre alle lenti poco luminose visto il diametro, spero quindi di avere più luminosità con un 25-26mm). Se poi avete altri modelli da consigliarmi li prenderò seriamente in considerazione. Grazie dei vostri, sempre utilissimi, consigli. Un saluto, Luca Leone.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Umberto Savio, umbertosavio65@gmail.com, 10/02/2019

    Buona settimana,con un Meade da 25 cm,LX200 é possibile attualmente o in futuro sdoppiare Sirio,ce bisogno di qualche accessorio suplementare. GRAZIE e buon lavoro a tutti. Un saluto a Walter Ferreri,ormai sono passati 35 anni ma i suoi articoli su (Corso di Astronomia),li leggo sempre con piacere.GRAZIE.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Roberta Taricani, rota22@alice.it, 16/01/2019

    Riguardo la notizia sulla formazione dell'universo a ritroso formatosi col Big Bang insieme al nostro non mi convince.Comunque dovrebbe cominiare e tornare indietro vuol dire decrescere e non avanzare.Io credo più in un decadimento di un Universo antecedente il nostro che per effetto di un collasso gravitazionale abbia scatenato il Big Bang.Grazie per la vostra bontà e spero che queste mie deduzioni non scientifiche non vi facciano sbellicare troppo dalle risate o magari si...perchè no!

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Antonietti Ignazio, ignazio.antonietti@gmail.com, 28/01/2019

    Bungiorno.Sul numero 299 di Orione (Aprile 2017) c'e' una recensione su uno strumento rivoluzionario che tramite un dispositivo di amplificazione di luce e' in grado di mostrare in pochi secondi oggetti deep-sky ,senza ricorrere a lunghe sedute fotografiche. Sono andato a visionare il sito di Unistellar,ed ho visto che e' stato messo in commercio ad un prezzo non eccessivo. Mi chiedevo se avete avuto la possibilita di testarlo personalmente sul campo.Grazie e distinti saluti

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Giuseppe Gilli, mcgill44@libero.it, 01/02/2019

    Vi riporto il testo inviato al distributore 'press-di', in data odierna e chiederei intanto come avere il numero 1/19 di N.Orione che ho perduto. Ferrara 1-II-'19 Spett. Press-di, INVANO ho cercato la rivista astronomica 'Nuovo Orione' di Gennaio '19 in tutte le edicole di Ferrara-città ! E la redazione di Nuovo Orione mi segnala peraltro che la distribuzione ai punti di vendita è sotto il vs. esclusivo controllo (… o arbitrio?). Vi chiederei allora in base a quale logica una rivista di segnalata cultura debba sparire completamente nell'ambito di un'intera città quasi fosse una sperduta frazione alpina sotto la neve! Se la distribuzione diventa cosa aleatoria o graziosa concessione, e pur comprendendo che il volume di vendite possa essere ridotto rispetto ad altri prevalenti interessi, nondimeno sarebbe molto opportuna una qualche considerazione sul valore intrinseco dell'informazione che dovreste doverosamente collaborare a diffondere. Giuseppe Gilli

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Giuseppe Gilli, mcgill44@libero.it, 28/01/2019

    Ringrazio Piero Stroppa per la cortese risposta circa l'irreperibilità di 'Nuovo Orione' di Gennaio in tutte le edicole della città di Ferrara. Questa 'insindacabile autorità' che censura quel che gli pare per questa o quella regione del Paese ha un indirizzo ? E' possibile inviare una nota di protesta per questo offensivo non-servizio? Per il resto direi: - Comprare la rivista in edicola è sempre una bella sorpresa e diluisce la spesa annuale così come si fa per gli acquisti a rate anche se si spende qualcosa di più. - L'annuario stampato era molto bello e comodo come un compagno gradevole per 12 mesi. Grazie.

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Mattia Piccoli, lardomonica@gmail.com, 23/01/2019

    Vorrei chiedere con quale tipo di oculare è meglio osservare M1 avendo un telescopio Celestron Astromaster con apertura di 130 mm e una lunghezza focale di 650 mm. La mia inceretzza é tra un oculare da due pollici o un oculare da 30 mm ma mi rivolgo a Voi per avere un parere su quale sia il migliore da aquistare in generale. Grazie. Mattia

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Giuseppe Gilli, mcgill44@libero.it, 25/01/2019

    Permettetemi una domanda 'tecnica' da lettore costante: perché in tutta la città di Ferrara è stato impossibile reperire il numero di Gennaio 2019 ? Pensavo a un ritardo o un disguido momentaneo ma finora nessuna delle molte edicole contattate ha mai ricevuto il numero di Gennaio. Così per la prima volta, fin dal vecchio 'Orione' ho perduto un numero ...soprattutto la copia di Gennaio con l'annesso annuario astronomico e di cui avevo prenotato tre copie in edicola.

    risponde Piero Stroppa
Ricerca
  • Le Stelle
    190
  • Nuovo Orione
    324
  • Libri