Le vostre domande

  • Domanda fatta da: Augusto Galliano, augusto.galliano@alice.it, 24/09/2018

    Mi scuso in partenza ma volevo sapere , sempre sulla wedge , se le gambe del CPC debbono usare tutta la prolunga oppure basta la loro lunghezza minima senza incorrere nel pericolo che il CPC si ribalti? Consideri i dati del mio balcone , esposti nella precedente domanda.

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Augusto Galliano, augusto.galliano@alice.it, 21/09/2018

    Secondo voi il riduttore 0,5x della TS è utilizzabile col CPC 800 (senza wedge) per le riprese DSO? Come camera userei la ASI 290 MC. Il riduttore serve sia per la piccolezza del sensore sia perché la spesa deve essere al disotto dei 500€ e non posso permettere le ASI col sensore più grande e in ultimo la 290 ha anche il binning 2x2. PS : Usando il travelscope 50 +Neximage 5 come guida riuscirei a fare riprese DS , o meglio usare l'ASI suddetta per il planetario e basta? La tecnica delle brevi pose serve?

    risponde Giuseppe Donatiello
  • Domanda fatta da: Valerio Taddeucci , valerio.taddeucci@gmail.com, 28/08/2018

    Salve, ringrazio molto il signor Ferreri per la risposta chiara alla domanda che gli avevo posto un po' di tempo fa ( devo ammettere che le domande da porre sono innumerevoli, ma non vorrei essere invasivo). Ammirando le foto pubblicate la voglia di cimentarsi nell'astrofotografia è stata irrefrenabile, così ho iniziato a fotografare il cielo con uno strumento del tutto inusuale: si tratta della camera bridge ( un misto tra reflex e compatta, con uno zoom che arriva a 600mm full frame) canon G3X powershot. Dopo un po' di pratica, visto che i risultati erano soddisfacenti, mi sono fomentato e così ho tentato un oggetto difficile ( o almeno lo è per me): si tratta della nebulosa oscura B168, della Cocoon nebula e di M39. La foto ottenuta è stata elaborata con due semplici programmi: DeepSkyStacker e ImageJ, due programmi base ( e soprattutto gratis). Ora, vale la pena acquistare Pixinsight come programma di elaborazione? Ne trarrei vantaggi per questo tipo di fotografia? Ho visto dei tutorial per PIxinsight e mi rendo conto della difficoltà che implica l'uso di quel programma, e sarei disposto ad affrontarla, ma visto che implica dei costi vorrei sapere se effettivamente se ne trarrebbe vantaggio. Grazie di tutto e cieli sereni. P.S. le riviste, tramite abbonamento, non arrivano mai prima del 7 del mese.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Castelli Francesco, Corso Garibaldi 25 Venaria Reale TO., leclos.franco@gmail.com, 03/09/2018

    Buongiorno, oggi ho sottoscritto l'abbonamento annuale alla rivista Le Stelle, per mancanza di spazio nella causale,non ho potuto mettere il n° di cellulare che è il seguente: 339 2020780, ribadisco la mail alla quale fare seguire l'abbonamento digitale: gianluca_castelli@alice.it saluti.

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: adriano del negro, adriano.del.negro@alice.it, 04/09/2018

    abito a Ceparana provincia delle spezia e dopo anni per la prima volta non ho trovato in edicola le vostre riviste LE STELLE e NUONA ORIONE come mai?

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Valerio Taddeucci, valerio.taddeucci@gmail.com, 28/08/2018

    Errata corrige della domanda precedente: il sensore non è full frame, e i dati della foto sono: 1h di posa con pose da 150sec. Obbiettivo zoom regolato a circa 300mm. Vi allego anche una foto della via lattea: 24 pose da 100 sec, obbiettivo zoom regolato a circa 40mm. Porgo le mie scuse per il disagio causato e ringrazio tutti per la disponibilità, farò in modo che non accada di nuovo. Saluti e cieli sereni, Valerio Taddeucci

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Gennaro Rosa, rosagennaro@alice.it, 02/09/2018

    Sarebbe meraviglioso poter avere mensilmente anche la mappa del cielo australe, cielo meraviglioso per i fortunati che hanno potuto ammirarlo. E' chiedere troppo? “le Stelle” sarebbe una rivista veramente completa!!

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: NARCISO SCIOLE', linadesantis19@gmail.com, 13/08/2018

    Salve,sono un bambino di undici anni ed intendo acquistare un telescopio per iniziare a guardare il cielo stellato. Non avendo centri assistenza astrofili nell' arco di 100 km, volevo chiedervi quale telescopio mi consigliereste. Gradirei un modello non troppo complicato da utilizzare ma con cui possa vedere abbasta cose; se potete consigliatemi qualcosa che mi faccia vedere galassie,stelle e pianeti. Indicatemi un tipo (o più tipi) non troppo grande ma professionale ( segnalatemi anche la versione esatta). Grazie per il vostro aiuto. PS: ORIONE E LE STELLE sono due riviste a dir poco fantastiche, lascio un grazie ed un saluto a voi della redazione.

    risponde Walter Ferreri
  • Domanda fatta da: Gennaro Rosa, rosagennaro@alice.it, 24/08/2018

    A Verona la rivista 'le stelle' del mese di agosto è giunta in un numero di copie molto ridotto. Io non ho trovato la rivista presso la mia edicola abituale nè altrove. Mi dispiace immensamente di non poter includere la rivista di agosto nella mia collezione che risale al tempo de 'lAstronomia'.Devo acquistare il numero mancante al doppio del prezzo abituale richiedendolo direttamente a voi? Chiedo cortesemente una risposta. Gennaro Rosa

    risponde Piero Stroppa
  • Domanda fatta da: Salvo Lauricella, salvo.lauricella@gmail.com, 13/08/2018

    Gentilissima redazione, vi scrivo per informarvi che a tutt'oggi (13 agosto) risulta introvabile il numero di Nuovo Orione mentre è disponibile il numero di Le Stelle. Lo stesso edicolante non sa darmi una spiegazione. Cordiali saluti. Salvo Lauricella, Siracusa.

    risponde Piero Stroppa
Ricerca
  • Le Stelle
    187
  • Nuovo Orione
    321
  • Libri