Instruments News a cura di Giuseppe Donatiello

Prima del 30/03/2016 a cura di Giancarlo Calzetta

  • 31/05/2016 - Celestron StarSense Autoalign per montature goto Sky-Watcher

    Celestron StarSense Autoalign per montature goto Sky-Watcher

    Celestron StarSense Autoalign per montature goto Sky-Watcher

     

    Sin dall’introduzione nel 2013, la tecnologia Celestron StarSense AutoAlign ha costituito una vera innovazione nell’ambito della strumentazione amatoriale. Si tratta di un accessorio digitale in grado di riconoscere, mediante un CCD, un’estesa porzione di cielo, consentendo alla montatura fornita di puntamento computerizzato di allinearsi senza errori grazie alla semplice pressione di un pulsante. Se fino a poco tempo fa quest’apparato era peculiarità esclusiva dei telescopi Celestron della serie Evolution, adesso lo StarSense è fruibile anche per interfacciarsi al dispositivo puntamento goto presente sulle montature Sky-Watcher munite di sistema SynScan, permettendo ai possessori di allinearla nonché renderla pronta a dirigerla verso qualsiasi oggetto presente nel database in circa tre minuti, senza sia necessario puntare inizialmente alcuna stella o impostando le coordinate GPS.  

    Avevamo accennato a tale dispositivo presentando il nuovo Celestron Nexstar Evolution 8” Edge HD (Instrument News del 25 maggio 2016), ma come funziona lo StarSense AutoAlign?

     StarSense AutoAlign è composto di due parti che agiscono in sinergia con l’elettronica di puntamento: la fotocamera e la pulsantiera StarSense. La prima si comporta come un cercatore e ne occupa il posto, infatti, la staffa di montaggio è compatibile con la gran parte degli attacchi in commercio e nello specifico quello presente sui tubi ottici Sky-Watcher. Il dispositivo eseguirà una ripresa del cielo nell’ampio campo obiettivo e renderà in forma numerica l’immagine in modo che specifici algoritmi possano confrontarla e riconoscerla in un ricco database di modelli, contenenti circa 40mila stelle, quindi circa sette volte più di quante percepibili a occhio nudo. Si noti che trattasi della stessa procedura software correntemente utilizzata nel riconoscimento delle impronte digitali, perciò già largamente sviluppata e collaudata. Allo stesso modo, il software interno avrà bisogno di alcuni secondi per identificare il campo inquadrato e quindi impartire le istruzioni al sistema di puntamento con cui comandare i movimenti necessari allo stazionamento. Da quel momento lo Starsense decreterà con grandissima precisione la sua posizione e sarà capace determinare l’orientazione dello strumento verso migliaia di oggetti deep-sky e i corpi del Sistema Solare, inseguendoli correttamente.

    La semplicità d’installazione del dispositivo, lo rende particolarmente allettante perché la sua utilità non è limita alle sole operazioni preliminari di stazionamento, ma anzi tornerà utile anche in altre attività come quelle astrofotografiche poiché – di fatto – si comporterà come un’efficiente autoguida per l’intero strumento, non essendo più necessario l’uso di dispositivi supplementari preposti allo scopo. Lo StarSense si collega alle montature Sky-Watcher tramite una scatola d’interfaccia, dotata di 3 porte AUX, cui si connetteranno la fotocamera, il controller ed eventuali altri accessori andando a sostituire il SynSense standard nella maggior parte dei casi.

    Una volta eseguito l'allineamento automatico, sarà possibile migliorare la precisione di puntamento e inseguimento della montatura attraverso l'aggiunta di ulteriori stelle di calibrazione, sino a un massimo di dieci. Con l’aggiunta di ogni ulteriore stella di calibrazione, la precisione del modello interno di riferimento migliorerà notevolmente le già ottime capacità di puntamento raggiunte in modo automatico. La pulsantiera StarSense contempla inoltre la funzione All Star per l’allineamento polare attuando uno stazionamento equatoriale in un tempo pari a circa la metà rispetto a un tradizionale sistema goto.

    Celestron StarSense AutoAlign è compatibile con le montature HEQ5, EQ6, AZ-EQ5, AZ-EQ6, EQ8 e con qualsiasi sistema di puntamento assistito da AZ-SynScan presente su alcuni strumenti tipo Dobson.

     

    Il prezzo di listino è di 499,95 USD e comprende lo StarSense Hand Control, StarSence Camera con supporto, Interface Box e i cavi di connessione. www.celestron.com

  • 28/05/2016 - SBIG Image System: disponibili aggiornamenti Firmware e Driver universale
  • 27/05/2016 - Binocolo 28x110 MS APM
  • 25/05/2016 - Celestron Nexstar Evolution 8” Edge HD
  • 25/05/2016 - Anteprima Sky-Watcher EQ6-R e Mini Star Adventurer
  • 21/05/2016 - Prime immagini dell’annunciata Canon EOS da 120MP
  • 19/05/2016 - PrimaLuceLab morsetto Vixen+Losmandy PLUS grande
  • 18/05/2016 - JCH StreetPan 400 film
  • 18/05/2016 - QHY 174M GPS
  • 12/05/2016 - SBIG STF 402M – 1603M – 3200M
Ricerca
  • Le Stelle
    155
  • Nuovo Orione
    289
  • Libri