Instruments News a cura di Giuseppe Donatiello

Prima del 30/03/2016 a cura di Giancarlo Calzetta

  • 21/01/2017 - Rifrattori APO doppietto fluorite Agema Optics OTA
  • 15/01/2017 - TecnoSky Filtri CLS CCD e Filtro nebulare L-Pro CCD Clip per Sony NEX
  • 06/01/2017 - QHY16803A: CCD di grande formato con CFW a 7 posizioni
  • 05/01/2017 - Unistellar/Optitec eVscope: il telescopio smart con dispositivo di amplificazione immagine
  • 01/01/2017 - Adattatore Polemaster per Mini e Star Adventurer
  • 18/12/2016 - Teleskop Service Guida fuori asse per reflex EOS

    Teleskop Service Guida fuori asse per reflex EOS

    Teleskop Service Guida fuori asse per reflex EOS

    La possibilità di sfruttamento camere autoguida con sensori più ampi sta riportando in auge le guide fuori asse in astrofotografia. Ricordiamo che questo congegno, inizialmente concepito per accogliere un oculare di guida con reticolo, negli anni aveva restituito un po’ il posto al più classico sistema dell’ottica in parallelo a quella usata per la ripresa poiché non era agevole trovare, nel campo ristretto dei sensori di prima generazione, una stella idonea allo scopo. Questa problematicità è stata però abbastanza superata, quindi stiamo assistendo da qualche tempo a una continua proposta di modelli espressamente progettati per l’uso con le recenti camere guider di buon formato. Il beneficio di tale sistema di guida è facilmente intuibile: il dispositivo, essendo solidale al tubo ottico principale, previene indesiderate flessioni e allo stesso tempo realizza un setup più leggero.

     

    Tra le varie disponibili, merita una certa attenzione la proposta di Teleskop Service poiché si rivolge nello specifico agli utilizzatori delle reflex Canon EOS.

    Il profilo è di appena 11 mm (in sostanza quanto quasi un comune T-ring) e si collega allo strumento mediante un attacco femmina M48x0.75 mm. Dall’altro lato è invece presente l’attacco a baionetta EOS approntato per la reflex. L’apertura libera di 44 mm mette al riparo da qualsiasi rischio di vignettatura sul sensore, così come il piccolo prisma da 12x7 mm è sistemato, a ragion veduta, per non interferire con il sensore della camera e ciò nondimeno con dimensioni sufficienti per illuminare correttamente quello dell’autoguida. Dal lato destinato al guider è presente una filettatura maschio T2 M42x0.75 mm da cui si realizza anche la focheggiatura, mediante un’escursione tra 26 e 34 mm. Il prezzo in offerta è di 138 euro presso ArteSky.

    https://www.telescopi-artesky.it/it/

     

     

  • 14/12/2016 - Guida fuori asse ZWO AOG
  • 11/12/2016 - TecnoSky Prisma di Herschel 1,25''
  • 06/12/2016 - Sky-Watcher aggiornamenti firmware per pulsantiere SynScan V3 e V4
  • 02/12/2016 - Binocolo RPOptix Zeus ED 100 Tripletto semiapo
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri