Instruments News a cura di Giuseppe Donatiello

Prima del 30/03/2016 a cura di Giancarlo Calzetta

  • 21/01/2017 - Rifrattori APO doppietto fluorite Agema Optics OTA
  • 15/01/2017 - TecnoSky Filtri CLS CCD e Filtro nebulare L-Pro CCD Clip per Sony NEX
  • 06/01/2017 - QHY16803A: CCD di grande formato con CFW a 7 posizioni
  • 05/01/2017 - Unistellar/Optitec eVscope: il telescopio smart con dispositivo di amplificazione immagine

    Unistellar/Optitec eVscope: il telescopio smart con dispositivo di amplificazione immagine

    Unistellar/Optitec eVscope: il telescopio smart con dispositivo di amplificazione immagine

    Uno degli eventi più attesi a ogni inizio anno è il CES di Los Angeles, la grande esposizione dedicata alla tecnologia e all’innovazione. Proprio dal CES 2017 arriva una delle novità in grado di rivoluzionare il modo di fare astronomia amatoriale, con un cambio di paradigma decisivo, almeno nell’ambito visuale.

    Dalla sinergia tra le francesi Unistellar e OPTITEC è nato uno strumento rivoluzionario che riunisce il know-how conseguito dalle due aziende nel campo della fotonica e dell’elettronica applicata: si tratta dell’eVscope (Enhanced Vision Telescope), un “telescopio a visione amplificata”.

    Il dispositivo incorpora un amplificatore di luce capace di mostrare in pochi secondi gli oggetti deep-sky non solo meglio, ma anche a colori, notoriamente preclusi nell’indagine visuale. Galassie e nebulose si mostrano non più come pallide macchioline nebbiose e grigie, ma in maniera simile a come appaiono in riprese fotografiche di alcuni secondi. Lo strumento è anche in grado di riconoscere il campo inquadrato e di mostrare una serie d’informazioni sull’oggetto e le stelle di campo. Dalle magre informazioni, possiamo desumere che l’oculare mostri l’immagine prodotta da uno schermo, in modo simile a quanto accade nei mirini elettronici di diverse fotocamere mirrorless.

    Non sono state rilasciate immagini dello strumento completo, quindi non possiamo annunciare diametro e potere risolutivo dello stesso, né il prezzo. In effetti, eVscope è un progetto in attesa di brevetto, ma se le immagini presentate si dimostrassero veritiere e non semplici simulazioni, possiamo scommettere sul successo di questo prodotto.

    Per via della facilità d’uso, l’eVscope si presta all’impiego nella divulgazione e all’uso in svariati progetti di valenza scientifica, coordinabili mediante piattaforme di citizen science alle quali si accede direttamente dall’elettronica, che contempla la connettività wireless.

    Le foto disponibili, relative all’oculare elettronico, mostrano un filetto, con il quale è possibile collegare in afocale un dispositivo fotografico ordinario con cui riprendere anche immagini.

     

    Per informazioni: http://unistellaroptics.com

  • 01/01/2017 - Adattatore Polemaster per Mini e Star Adventurer
  • 18/12/2016 - Teleskop Service Guida fuori asse per reflex EOS
  • 14/12/2016 - Guida fuori asse ZWO AOG
  • 11/12/2016 - TecnoSky Prisma di Herschel 1,25''
  • 06/12/2016 - Sky-Watcher aggiornamenti firmware per pulsantiere SynScan V3 e V4
  • 02/12/2016 - Binocolo RPOptix Zeus ED 100 Tripletto semiapo
Ricerca
  • Le Stelle
    162
  • Nuovo Orione
    296
  • Libri