Instruments News a cura di Giuseppe Donatiello

Prima del 30/03/2016 a cura di Giancarlo Calzetta

  • 15/10/2017 - Focheggiatore Newton Sky-Watcher 2' Ultra Light
  • 13/10/2017 - Montatura RainBowAstro RST150
  • 01/10/2017 - Meade Series 6000 ED APO 70mm Astrograph Quadruplet
  • 27/09/2017 - QHY50GX
  • 20/09/2017 - Omegon Ultralight Filterrad 5x1.25''
  • 11/09/2017 - Altair Astro rifrattore doppietto Serie Wave 125 EDF f/7.8
  • 06/09/2017 - Omegon ADC correttore di dispersione atmosferica
  • 21/08/2017 - Omegon Telescopi OTA Pro Astrograph 154/600 e 203/800
  • 26/07/2017 - APM Prisma di Herschel 2' Ceramic Safety
  • 26/07/2017 - SBIG camere CCD Aluma Series

    SBIG camere CCD Aluma Series

    SBIG camere CCD Aluma Series

    SBIG ha annunciato le nuove camere CCD Aluma® Series, progettate per offrire le migliori prestazioni in un pacchetto leggero (1 kg) e compatto. La serie per ora consta di tre modelli accomunati dallo stesso scafo e diversificati essenzialmente per il sensore imbarcato, vale a dire il ben noto ON Semi (Kodak) KAF-8300 AXC da 3448x2574 pixel quadrati da 5.4 μm (Aluma 8300) e i nuovi Sony ICX-694 con matrice da 2770x2200 pixel quadrati 4.45μm (Aluma 694) e ICX-814 da 3388x2712 pixel quadrati da 3.69 μm (Aluma 814), ai quali nei prossimi mesi si aggiungeranno altri modelli con differenti sensori.

     

    Le nuove Aluma dispongono d’interfacce USB 2.0 e WiFi 802.11 b/g/n e ciò permette alle camere CCD di essere controllate direttamente da tablet e smartphone con iOS e Android, nonché da PC con sistema operativo Windows, Macintosh e Linux. Le Aluma sono fornite con il software MaxIm AL per Windows, driver tra cui ASCOM e API per essere compatibili anche con software di terze parti su tutte le piattaforme.

    Tutte le telecamere includono un otturatore meccanico ad alta affidabilità e ottima illuminazione, che facilita la calibrazione del dark/bias e l'imaging fotometrico. Aluma 694 dispone anche di un otturatore elettronico per esposizioni da 0.100 ms sino a 49 giorni! Le camere a sensore interline e full-frame sono capaci di esposizioni selezionabili tra 1 millisecondo a 1600 secondi. Ogni camera include una ruota filtri gestibile via software a 8 posizioni anche con sensore autoguida davanti agli stessi nonché compatibile con il modulo di ottica adattiva AO-8A. Il raffreddamento è delegato a un doppio stadio TEC. La fornitura comprende: alimentatore universale 110/220 V (12 V opzionale), chiavetta USB con software e manuale, cavo USB da 4.5 m, cavo controllo autoguida e valigetta deluxe.

    Altre informazioni e specifiche sul sito  http://diffractionlimited.com  

     

     

     

Ricerca
  • Le Stelle
    171
  • Nuovo Orione
    305
  • Libri