Instruments News a cura di Giuseppe Donatiello

Prima del 30/03/2016 a cura di Giancarlo Calzetta

  • 27/05/2016 - Binocolo 28x110 MS APM

    Binocolo 28x110 MS APM

    Binocolo 28x110 MS APM

    APM è un costruttore celebre per l’eccellente produzione di ottiche a rifrazione, anche con diametri considerevoli rispetto la media, tra le quali nientemeno che un mirabolante tripletto Apo da ben 510 mm! La produzione prevede pure un certo numero di binocoli, ovviamente in linea con la reputazione del marchio. Tuttavia, se la produzione di rifrattori giunge a quotazioni vertiginose, il catalogo annovera anche ottiche a costi alla portata di tutti, senza comunque scendere a compromessi in termini di qualità. È il caso particolare di questo voluminoso binocolo 28x110 di cui ArteSky è lieta informare di essere rivenditore esclusivo per l’Italia.

    L’APM 28x110 MS, a parte le notevoli dimensioni, è un ordinario binocolo a prismi di Porro con elementi distintivi e soluzioni tecniche che lo rendono particolarmente desiderabile per gli appassionati di astronomia e osservazione naturalistica. Saranno pure cose dette e ripetute, ma un buon binocolo non dovrebbe mai mancare nell’equipaggiamento di un astrofilo per tante ragioni, prima fra tutte la comodità di disporre uno strumento pratico per osservazioni al volo o ispettive in vasti campi stellari. Se questo è valido per i binocoli medi, quali possono essere le ragioni per considerare l’acquisto di un binocolo gigante? I binocoli di questa categoria hanno la capacità di rendere l’osservazione visuale molto appagante e con la grande attrattiva della visione propriamente stereoscopica. L’osservatore del cielo profondo troverà in questo strumento un certo motivo d’interesse come alternativa a uno strumento rich field, ma anche l’appassionato di stelle variabili avrà a disposizione uno strumento con cui contemplare un campo comunque esteso per cercare le stelle di confronto, arrivando nel contempo a magnitudini più profonde rispetto a un binocolo ordinario. Anche l’osservazione della Luna – specialmente le eclissi – con questo binocolo diventa entusiasmante, con il nostro satellite che sembrerà sospeso nel campo di vista e lo stesso vale per le eclissi solari, ovviamente con filtri appropriati.

    APM 28x110 MS, con i suoi obiettivi trattati antiriflesso da 110 mm, consente il puntamento verso migliaia di oggetti deep sky, molti dei quali visionabili già con ricchezza di dettaglio: gli ammassi aperti saranno già ben risolti, i globulari mostreranno le zone periferiche brulicanti di stelle finissime e non soltanto come batuffoli luminosi, le galassie mostreranno le caratteristiche salienti e per alcune si percepirà pure qualche particolare grazie all’ingrandimento di 28x. Il campo di vista reale di ben 2.8° (apparente 64°) è più che adeguato per includere la maggioranza delle principali nebulose oscure o a emissione. In particolare, gli oculari con messa a fuoco autonoma (±5 diottrie), permettono l’avvitamento dei filtri a banda stretta UHC o LPR, per una migliore e contrastata visione. Gli oculari hanno la confortevole estrazione pupillare di 15.5 mm e ne permettono l’uso anche ai portatori di lenti correttive rivoltando i paraluce di gomma. Lo scafo è riempito d’azoto per prevenire muffe e umidità ed è rivestito sobriamente in gomma antiscivolo. Ovviamente, uno strumento siffatto, con un peso appena superiore ai 6Kg, non può essere sorretto e gestito manualmente, quindi implica l’adozione di un robusto sostegno su cui montarlo mediante il preposto attacco in dotazione. L’unica nota negativa riguarda la visione diretta che costringe, soprattutto nell’uso astronomico, a posizioni alquanto scomode: una visione a 45° raddrizzata sarebbe stata desiderabile e non avrebbe implicato un onere sul costo complessivo e nemmeno problemi di ordine progettuale e costruttivo.

    Lo strumento è fornito con valigia di trasporto in alluminio (62x33.5x21.5 cm) per un peso complessivo 9.4 kg. Il prezzo di listino appare molto conveniente e pari a 669 euro.  www.telescopi-artesky.it/

     

     

     

     

     

  • 25/05/2016 - Celestron Nexstar Evolution 8” Edge HD
  • 25/05/2016 - Anteprima Sky-Watcher EQ6-R e Mini Star Adventurer
  • 21/05/2016 - Prime immagini dell’annunciata Canon EOS da 120MP
  • 19/05/2016 - PrimaLuceLab morsetto Vixen+Losmandy PLUS grande
  • 18/05/2016 - JCH StreetPan 400 film
  • 18/05/2016 - QHY 174M GPS
  • 12/05/2016 - SBIG STF 402M – 1603M – 3200M
  • 08/05/2016 - Meade LightBridge Mini
  • 08/05/2016 - Meade ETX Observer
Ricerca
  • Le Stelle
    157
  • Nuovo Orione
    291
  • Libri