Sky News a cura di Tiziano Magni

  • 06/11/2017 - “Flyby” autunnali
  • 25/09/2017 - C/2017 O1 (ASASSN) una cometa autunnale
  • 04/09/2017 - Esteso gruppo di macchie solari AR 2673
  • 27/08/2017 - Sorvolo di (3122) Florence
  • 10/08/2017 - 12/13 agosto: cadono le Lacrime di S. Lorenzo
  • 07/08/2017 - Osserviamo la Stazione Spaziale Internazionale
  • 15/07/2017 - Grande eruzione solare dalla regione attiva AR2665
  • 12/07/2017 - Gruppo di macchie solari 2665
  • 30/06/2017 - “Flyby” estivi
  • 08/06/2017 - 'Miniluna' di giugno: Luna delle Fragole o delle Rose?

    'Miniluna' di giugno: Luna delle Fragole o delle Rose?

    'Miniluna' di giugno: Luna delle Fragole o delle Rose?

    Alcuni mesi orsono si è discusso del fenomeno delle cosiddette 'Superlune', quando la Luna si trova ed essere 'Piena' in concomitanza di un perigeo (quando il nostro satellite naturale si trova alla minima distanza dalla Terra) particolarmente ravvicinato ed appare di dimensioni apparenti decisamente superiori alla media. Il fenomeno complementare è quello delle 'Minilune', quando il plenilunio coincide approssimativamente con l'apogeo e il disco del nostro satellite risulta essere delle minime dimensioni apparenti. È questo il caso del plenilunio che si verifica il 9 giugno alle 15:10 Tempo Civile, poco meno di 15 ore dopo che il nostro satellite si è venuto a trovare all'apogeo, a quasi 406400 km dalla Terra: con un diametro apparente di 29' 24' il minuscolo disco della Luna apparirà soltanto 2 secondi d’arco più grande del minimo valore possibile.

    Ma l'origine recente non è caratteristica dei soli termini 'Superluna' e 'Miniluna' o anche della 'Luna Blu' (dall'inglese 'Blue Moon') in riferimento al secondo plenilunio che si verifica nel corso di uno stesso mese del calendario: da alcuni anni si è diffusa la consuetudine, principalmente in America e nel mondo anglosassone, di assegnare ad ogni singolo plenilunio una denominazione particolare legata al periodo dell'anno. Nell'Almanacco degli Agricoltori (Farmer's Almanac), una pubblicazione annuale ben conosciuta e apprezzata dal pubblico Statunitense la cui prima edizione risale al 1818, la Luna Piena del 9 giugno viene identificata come la Luna delle Fragole o delle Rose.

    Non mancano, nel suddetto almanacco, denominazioni che solleticano la fantasia come la Luna dei Lupi, quella delle Nevi o quella dei Fiori, oppure dal risvolto decisamente più avventuroso come la Luna dei Cacciatori o quella (se abbiamo correttamente interpretato il termine) degli Storioni, le cui origini sono comunque da accreditare alle popolazioni native dei territori settentrionali e orientali degli Stati Uniti d'America.

    Un utile esercizio d'osservazione è quello di verificare se in questi giorni la Luna ci appaia visualmente più piccola della media: la prossima occasione non si presenterà prima del 27 luglio 2018!

     

     

    Nell'immagine:

    Edvard Munch

    Chiaro di luna

     

    Olio su tela - 1895

Ricerca
  • Le Stelle
    172
  • Nuovo Orione
    306
  • Libri