Sky News a cura di Tiziano Magni

  • 06/11/2017 - “Flyby” autunnali
  • 25/09/2017 - C/2017 O1 (ASASSN) una cometa autunnale
  • 04/09/2017 - Esteso gruppo di macchie solari AR 2673
  • 27/08/2017 - Sorvolo di (3122) Florence

    Sorvolo di (3122) Florence

    Sorvolo di (3122) Florence

    Tra gli ultimi giorni di agosto e i primi di settembre il nostro pianeta viene avvicinato dall’asteroide (3122) Florence che con dimensioni stimate in 4,5 km costituisce uno dei maggiori oggetti appartenenti alla categoria dei NEO (Near Earth Objects). L’asteroide, del quale si conosce l’orbita con precisione sufficiente da poter escludere, perlomeno per alcune migliaia di anni, ogni possibilità di “scontri” con la Terra, nelle prime ore pomeridiane del 1° settembre raggiunge la minima distanza dal nostro pianeta di 7.068.000 km, mentre la sua luminosità risulta compresa tra le magnitudini +8,7 e +9,1 nell’intervallo tra il 28 agosto e il 3 settembre, permettendo così a chi è dotato di un binocolo e sa “orientarsi” tra le stelle del cielo estivo di poterlo rintracciare con relativa facilità. Il pianetino è osservabile in prossimità del meridiano intorno alla mezzanotte di Tempo Civile e attraverserà, muovendosi da sud a nord, il Pesce Australe, il Capricorno, l’Acquario, il Cavallino e il Delfino. La massima luminosità verrà raggiunta la notte tra il 31 agosto e il 1° settembre.

    Tra le migliori occasioni per individuare (3122) Florence numerosi “passaggi” nelle immediate vicinanze di astri sufficientemente brillanti.

    La sera del 29 agosto, quando si sposta alla velocità apparente di ben 20’ in un’ora, alle 21:25 TC l’asteroide transita 4’,6 a ovest della stella 33 Capricorni, di magnitudine +5,4.

    La mattina del giorno 31 si trova invece nelle vicinanze di Nu Aquarii, di magnitudine +4,5: alla 1:40 TC è 48’ a est della stella e si sposta di quasi 23’ l’ora.

    Nelle prime ore del 3 settembre è protagonista di ben due passaggi ravvicinati con le stelle di quarta magnitudine Delta e Gamma Delphini: alle ore 0:10 transita 28’ a est di Delta, 1 ora più tardi si è spostato a nord-nordest di ben 23’ e si trova quasi esattamente a metà della linea che congiunge le due stelle, mentre alle 2:25 TC oltrepassa 33’ più a ovest Gamma Delphini.

    Nella mappa è riportato il percorso apparente dell’asteroide fino al 5 settembre.

  • 10/08/2017 - 12/13 agosto: cadono le Lacrime di S. Lorenzo
  • 07/08/2017 - Osserviamo la Stazione Spaziale Internazionale
  • 15/07/2017 - Grande eruzione solare dalla regione attiva AR2665
  • 12/07/2017 - Gruppo di macchie solari 2665
  • 30/06/2017 - “Flyby” estivi
  • 08/06/2017 - 'Miniluna' di giugno: Luna delle Fragole o delle Rose?
Ricerca
  • Le Stelle
    172
  • Nuovo Orione
    306
  • Libri