Sky News a cura di Tiziano Magni

  • 10/04/2018 - Eclissi, transiti e occultazioni dei satelliti di Giove per le prossime settimane
  • 21/02/2018 - Una difficile occultazione di Aldebaran

    Una difficile occultazione di Aldebaran

    Una difficile occultazione di Aldebaran

    La sera del 23 febbraio sarà possibile ammirare, condizioni meteorologiche permettendo, il transito del Primo Quarto di Luna, illuminata al 54%, davanti ad Aldebaran, la luminosa Alfa (magnitudine +0,9) della costellazione zodiacale del Toro.

    L’evento è visibile soltanto dall’Italia settentrionale e risulta essere radente per una stretta fascia di territorio che attraversa Toscana, Umbria e Marche; per di più per poterlo seguire è indispensabile l’utilizzo di un telescopio, poiché la scomparsa, che avviene dietro il lembo lunare oscuro a partire dalle 17:51 TC (AO), si verifica quando per alcune località il Sole è ancora sopra l’orizzonte e con il cielo ancora rischiarato a giorno.

    Meno difficoltosa l’osservazione della riapparizione sul bordo lunare illuminato, visibile dopo le 18:30, con il cielo decisamente meno luminoso rispetto all’inizio del fenomeno, anche se per le regioni orientali del Paese il chiarore del tramonto è ancora elevato.

    Poiché la stella è una gigante rossa con un diametro apparente non trascurabile di ben 2 centesimi di secondo d’arco, misurati grazie anche all’osservazione di precedenti occultazioni lunari, la scomparsa e la riapparizione non sono istantanei ma graduali.

    L’animazione mostra il movimento relativo della stella rispetto alla Luna tra le 17:30 e le 19:00 ad intervalli di 2 minuti per un osservatore situato nelle vicinanze della città di Milano.

    La tabella che segue riporta le circostanze locali dell’occultazione per alcune città italiane

                                                     AO                  FI                 MI              TS

    Alfa Tauri   (scomparsa)      17:51         18:08         17:56         18:08

                  (riapparizione)         18:40         18:33         18:41         18:46

     

     

  • 09/01/2018 - Parata di pianeti all’alba
  • 12/12/2017 - Sorvolo di (3200) Phaeton, il progenitore delle Geminidi
  • 10/12/2017 - Massimo dello sciame meteorico delle Geminidi
  • 27/11/2017 - La 'Superluna' del gelo e quella dei lupi
  • 06/11/2017 - “Flyby” autunnali
  • 25/09/2017 - C/2017 O1 (ASASSN) una cometa autunnale
  • 04/09/2017 - Esteso gruppo di macchie solari AR 2673
  • 27/08/2017 - Sorvolo di (3122) Florence
Ricerca
  • Le Stelle
    182
  • Nuovo Orione
    316
  • Libri